Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Settimana intensa per il 31° Stormo
Settimana intensa per il 31° Stormo
03/11/2014
31° Stormo - Ciampino (RM)
Cap. Daniele Lelli
Il velivolo Falcon 50 (immagine di repertorio)
In meno di una settimana, i velivoli del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare hanno effettuato nove trasporti sanitari d'urgenza a favore di altrettanti connazionali in situazione di imminente pericolo.
Domenica 26 Ottobre, un velivolo Falcon 50 ed un velivolo Falcon 900 si sono alzati in volo per trasportare due connazionali bisognosi di immediate cure specialistiche, rispettivamente da Brindisi a Pisa e da Bari a Bologna.
Lunedi 27 Ottobre, un Falcon 50 ha trasportato un ventisettenne affetto da un gravissimo scompenso cardiaco da Olbia a Napoli, affidandolo alle cure dei medici che lo attendevano all'aeroporto di Capodichino.
Martedi 28 Ottobre, sempre un Falcon 50 ha trasportato un quarantatreenne in attesa di trapianto renale da Gioia del Colle a Verona.
Nella stessa giornata, un Falcon 900 ha consentito ad un connazionale di ventinove anni, affetto da una gravissima forma allergica che ne impedisce il trasporto su mezzi non adeguatamente sterilizzati, di rientrare in Italia dall'Inghilterra.

 

 

Mercoledi 29, sempre un Falcon 900 è stato fatto decollare con la massima urgenza dalla Sala Situazioni di Vertice dell'Aeronautica Militare per trasportare un bambino di soli 3 anni dall'aeroporto di Cagliari a Bologna. Il piccolo, affetto da cardiomiopatia dilatativa, necessitava di urgenti cure specialistiche.
Venerdi 31 Ottobre, un Falcon 50 ha imbarcato un neonato di soli 4 mesi presso l’aeroporto di Catania per trasportarlo a Ciampino. Il piccolo paziente, affetto da una gravissima malformazione cardiaca, aveva bisogno di un ricovero urgente presso l'ospedale Bambin Gesù di Roma.
Infine, Sabato 1° Novembre, due velivoli, un Falcon 900 ed un Falcon 50, sono decollati da Ciampino alla volta, rispettivamente, di Palermo e di Alghero: il primo ha trasportato un bambino di 2 anni, affetto da una grave patologia, a Bari Palese, il secondo volo ha invece prelevato un neonato di 7 mesi, in imminente pericolo di vita, per trasferirlo a Genova al fine di ricevere le cure mediche del caso.

 

L’Aeronautica Militare assicura il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi, di persone in imminente pericolo di vita e di organi per trapianti, 365 giorni l'anno 24 ore su 24, attraverso l’impiego degli aeromobili della flotta di Stato, assegnati al 31° Stormo di Ciampino, e degli altri assetti in dotazione alla Forza Armata (C-130J, C-27, P-180, HH 139), coordinati dalla Sala Situazioni di Vertice dello Stato Maggiore Aeronautica.
 

 

Uno dei trasporti effettuati 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.