Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Quercia radar si è riorganizzato in 121^ Squadriglia
Quercia radar si è riorganizzato in 121^ Squadriglia
14/10/2014
21° Gruppo Radar - Poggio Ballone - Ten. Riccardo Chiapolino
Una fase della cerimonia
Martedì 9 Settembre, ha avuto luogo presso il 21° Gruppo Radar di Poggio Ballone la cerimonia di riorganizzazione dell’Ente in 121^ Squadriglia Radar Remota. Il passaggio di consegne tra il Tenete Colonnello Fabio Stefanizzi, ultimo Comandante del 21° Gruppo Radar, ed il Maggiore Luca Lucetti, neocomandante della 121^ Squadriglia, è avvenuto alla presenza del Generale di Divisione Aerea Roberto Nordio, Comandante le Operazioni Aeree, del Generale di Brigata Pietro Iodice, Comandante il 4° Reparto Tecnico Manutentivo e del Colonnello Arturo Cattel, Comandante il Centro Coordinamento Gruppi Radar A.M,.
Dopo 47 anni di operatività, durante i quali sono state gestite 350 intercettazioni reali (scramble), il 21° Gruppo Radar ha quindi cessato le proprie funzioni e si è riconfigurato, a decorrere dal 12 settembre, in 121^ Squadriglia Radar Remota, inserita nella struttura del Comando Logistico della Forza Armata.
Nel proprio intervento il Tenente Colonnello Stefanizzi ha ringraziato il personale del Gruppo, i "Cerberi", per "l’esempio di incondizionata dedizione e costante operatività" fornito, rivolgendo un sentito saluto alle relative famiglie e sottolineando la centralità dell’elemento umano quale punto di forza dell’organizzazione.
Il Maggiore Lucetti, dopo aver ringraziato le superiori Autorità per la fiducia accordatagli, si è assunto l’impegno di condurre il Reparto "nel rispetto del particolare momento vissuto dal Paese ed in considerazione della contrazione di risorse umane e materiali", complimentandosi inoltre con il suo predecessore "per la perizia e la grande umanità dimostrate" durante il suo Comando.
Durante la cerimonia sono intervenuti anche il Colonnello Cattel, che ha dato evidenza di come Quercia Radar abbia "onorato il proprio impegno in fase di trasformazione ed anemizzazione delle risorse disponibili" mantenendo comunque ad alti livelli l’operatività del sito, ed il Generale di Brigata Iodice, che ha portato i saluti della catena gerarchica subentrante ed assicurato "il massimo supporto in tutte le problematiche che la Squadriglia si troverà ad affrontare".
Nel suo intervento conclusivo, il Generale Nordio si è infine vivamente complimentato con il Tenente Colonnello Stefanizzi per l’efficacia della sua azione di comando, sempre attenta alle necessità del personale in un difficile contesto storico quale quello della riorganizzazione, e riconosciuto l’alta valenza operativa del 21° Gruppo Radar, costruita nel tempo con impegno, entusiasmo e professionalità.

 

 

 

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.