Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Presentata Moneta per Presidenza Italiana UE
Presentata Moneta per Presidenza Italiana UE
30/06/2014
Stato Maggiore Aeronautica - 3° Reparto - Cap. Marco Reali
L'immagine della Moneta celebrativa
Martedì 24 giugno, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha "svelato" la Moneta celebrativa per la Presidenza Italiana del Consiglio dell'Unione Europea, presso la Palazzina dell’Auditorio nel comprensorio della Villa Farnesina.
La location ha permesso di ammirare l’affresco della "Loggia di Amore e Psiche" che ha ispirato la disegnatrice della Moneta, Annalisa Masini, che ha voluto simbolicamente rappresentare la "fertilità" dell’Italia incidendo il volto della dea Cerere, una bellissima donna dall’aspetto maestoso e con una corona di spighe sulla testa.

 

All’evento hanno partecipato diversi esponenti del mondo istituzionale tra i quali il Sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Paolo Magro e il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Roberto Battiston. L’iniziativa consentirà di celebrare il Semestre Europeo durante la missione Futura dell'astronauta dell’ESA e Ufficiale dell’Aeronautica Militare Samantha Cristoforetti, che volerà per la seconda missione italiana di lunga durata. La presenza di rappresentanti dell’Aeronautica Militare e dell’Agenzia Spaziale Italiana, testimonia una cooperazione che si sviluppa ormai da anni con l'obiettivo di valorizzare le competenze del Paese nel settore del volo umano spaziale.

 

La Moneta arriverà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con il modulo Automated Transfer Vehicle (ATV) "Georges Lemaitre". Come spiegato dal Maggiore Luca Parmitano astronauta dell’ESA, l'ATV è un veicolo spaziale finanziato dall’ESA e realizzato dall’Italia, necessario per rifornire la ISS di acqua, aria, cibo, carburante, pezzi di ricambio, attrezzature scientifiche e contribuire, al tempo stesso, al sostentamento orbitale della Stazione.
 

Gli interventi hanno messo in evidenza la necessità, nell’ambito della Comunità Europea, di iniziative volte a valorizzare le eccellenze e le bellezze del nostro Paese. In tale ottica, è stato sottolineato come il settore dell’Aerospazio, permetta, metaforicamente, di "lanciare la Moneta oltre i confini della Terra" e simbolicamente fornisca lungimiranza e continuità alle linee programmatiche del semestre di Presidenza.

 

Il Ministro Padoan ha evidenziato come, a partire dall’1 Luglio 2014, data di inizio di questo nuovo ciclo istituzionale presso il Consiglio dell’Ue, saranno valorizzate e perseguite quelle linee programmatiche volte a stabilizzare l’economia e "percorrere la strada intrapresa e già condivisa a livello europeo" in modo tale da "accrescere il peso dovuto e meritato del Sistema Paese che è già riconosciuto dagli altri Stati Membri". In tale prospettiva, la cooperazione dell’A.M. e dell’ASI nel settore aerospaziale ed astronautico, è testimonianza delle sinergie istituzionali che possono e debbono essere conseguite: da una parte l’Aeronautica Militare che fornisce al Paese una squadra di astronauti e cosmonauti italiani operativi, quali il Colonnello Roberto Vittori, il Tenente Colonnello Walter Villadei oltre ai citati Maggiore Luca Parmitano e Capitano Samantha Cristoforetti, e dall’altra le attività congiunte di sviluppo della sperimentazione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.