Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Monte Cimone: inaugurata terrazza piccolo orizzonte
Monte Cimone: inaugurata terrazza piccolo orizzonte
08/09/2014
Centro Aeronautica Militare di Montagna - Monte Cimone - 1° M.llo Antonio Proietti
Foto di gruppo
Venerdì 5 Settembre, è stata inaugurata la nuova terrazza raffigurante la carta del "Piccolo orizzonte modenese" sulla vetta del Monte Cimone.
Alla manifestazione, erano presenti il Tenente Marco Alemanno, in rappresentanza del Centro Aeronautica Militare di Montagna, il Presidente dell’Ente Gestione Parchi Centrali dell’Emilia Romagna, Giovanni Battista Pasini, i Sindaci dei paesi di Sestola, Fanano, Montecreto e Pievepelago che costituiscono la "cinta" del Cimone, il Vice Presidente del CAI di Modena e una rappresentanza delle guardie del Parco.
Per l’occasione, il Dott. Pasini ha consegnato una targa ricordo al Tenente Colonnello Attilio Di Diodato, che ha diretto il C.A.M.M. fino a pochi giorni fa e che era presente in forma privata all'inaugurazione.

 

Collocata sul versante sud-ovest del Cimone, sostituisce quella realizzata esattamente 10 anni fa, ormai illeggibile, in collaborazione fra 27° Reparto Genio Campale ed il C.A.M.M. e dipinta a mano dall’Ing. Alfredo Galassini, nipote ed omonimo di quell’Ing. Galassini che, nel 1936, pubblicò su un opuscolo del CAI di Modena uno studio comprendente il disegno di due mappe che raffiguravano su due scale differenti il famoso panorama visibile dalla vetta del Monte Cimone. In situazioni di visibilità ottimale, infatti, dalla vetta del Cimone è possibile vedere circa 120.000 kmq dell’intero territorio nazionale, circa 4/10, dall’intero arco alpino, a nord, al monte Terminillo, a sud, dal mar Tirreno, al mare Adriatico. La terrazza del Piccolo Orizzonte riprende appunto la mappa su scala più piccola realizzata nel 1936.

 

Il Centro A.M. di Montagna è un Ente del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare dipendente dal Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica (CNMCA) di Pratica di Mare (Roma). La sua attività operativa si svolge prevalentemente a 2.165 m di quota, all’interno del parco del Frignano. Dal 1937, l’attività svolta ha riguardato il settore dell’assistenza al volo, le telecomunicazione, le misure meteorologiche ed ambientali. Dal 1975, si misura l’ozono stratosferico, dal 1979 l’anidride carbonica (prima stazione in Europa) e, dal 2012, il metano in atmosfera. Dal 2011 è una delle 29 stazioni globali al mondo all’interno del programma internazionale Global Atmosphere Watch dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.