Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Task Force "Codice Rosa" e 4° Stormo contro la violenza
Task Force "Codice Rosa" e 4° Stormo contro la violenza
26/05/2014
4° Stormo - Grosseto - Cap. Debora Corbi
Foto di gruppo
Martedì 20 Maggio, presso la sede del 4° Stormo "Amedeo d’Aosta", si è svolto un campus formativo per far conoscere il fenomeno della violenza sulle fasce deboli della popolazione e l’attività della Task Force interistituzionale - Codice rosa, organizzato dalla Asl 9 in collaborazione con il 4° Stormo. L’iniziativa, rivolta proprio al personale civile e militare dell’Aeronautica, ha coinvolto, oltre alla Asl 9 e al 4° Stormo, anche il mondo della scuola, delle istituzioni ed associazioni locali.

 

Già lo scorso anno c’erano stati contatti tra il 4° Stormo e la Task Force, cui è seguita, a gennaio, la donazione del ricavato di un’iniziativa di beneficenza (organizzata dalle consorti dei militari del 4° Stormo) al Codice rosa e l’accordo di progettare una giornata di formazione. L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare i partecipanti e motivarli ad osservare la realtà che li circonda con uno sguardo più attento, così da trasformarsi in vere e proprie "sentinelle" impegnate a collaborare nella tutela di soggetti più deboli.

 

Fin dalla sua nascita (nel 2010), la Task Force ha rivolto grande impegno in attività d'informazione, sensibilizzazione e formazione, inizialmente con la formazione a persone appartenenti alle professioni che tradizionalmente sono più a contatto con la gente, come ad esempio gli operatori socio-sanitari e i rappresentanti delle forze dell’ordine, per poi estendersi ad altre categorie, come farmacisti, insegnanti, volontari, anziani, studenti.

 

La giornata formativa, iniziata dopo i saluti del Comandante del 4° Stormo, Colonnello Luca Spuntoni, e del Direttore Generale della Asl 9, Dottor Mariotti, è stata suddivisa in due diverse sessioni, una delle quali ha interessato gli studenti del Liceo "Pietro Aldi" di Grosseto, chiamati a discutere ed approfondire temi quali il cyberbullsimo, la pedopornografia e il ruolo della Polizia Postale per contrastare e combattere nuove forme di prevaricazione e violenza.
Nel pomeriggio, i protagonisti dell’importante attività formativa sono stati gli uomini e le donne del Reparto che sono stati addestrati a riconoscere i segni della violenza, ad individuare le modalità più idonee per aiutare le vittime a sporgere denuncia o ad indirizzarle alle strutture sanitarie o alle forze dell’ordine che si occupano di tali problematiche.

 

La responsabile della Task Force Codice Rosa di Grosseto, Dottoressa Vittoria Doretti, al termine della giornata ha affermato "si tratta di un ruolo fondamentale che ogni cittadino in qualità di sentinella, può svolgere a supporto del gruppo di lavoro, per prevenire e combattere la violenza su donne, bambini, anziani, soggetti socialmente più fragili. Un contributo importante che ciascuno può dare per far emergere un fenomeno ancora in larga misura sommerso".

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.