Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > La Scuola di Caserta supporta il 118
La Scuola di Caserta supporta il 118
16/04/2014
SSAM – Caserta – Magg. Pasquale Naiolo
Un momento delle fasi del trasporto sanitario d'urgenza presso la SSAM
Martedì 15 aprile, l’area atterraggio elicotteri della Scuola Specialisti A.M. di Caserta è stata interessata, su attivazione del servizio "118", per il trasporto sanitario d’urgenza di un uomo ferito a seguito di una caduta in un dirupo nella zona montagnosa di Garzano nel comune di Caserta.

 

L’intervento sanitario è stato eseguito con un elicottero AB-412 dei Vigili del Fuoco che dopo aver recuperato l’infortunato sul luogo dell’incidente ed atterrato alla SSAM dove l’uomo è stato trasportato con un’autoambulanza all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta per ricevere le cure del caso. Personale sanitario della SSAM ha prestato assistenza nelle fasi di trasferimento dell’infortunato dall’elicottero all’ambulanza.
L’area di atterraggio elicotteri della SSAM, nel corso dell’anno, viene normalmente utilizzata per emergenze sanitarie e per operazioni di trasporto feriti, traumatizzati, ammalati e organi ovvero per le attività del servizio 118.

 

La Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, comandata dal Colonnello Veniero Santoro, provvede alla formazione basica militare, culturale, tecnico-professionale e morale degli Specialisti (Allievi Sergenti, Sergenti e Volontari di Truppa in servizio permanente), del personale non direttivo di Forza Armata interessato ad un processo di riconversione/qualificazione professionale e dei "Manutentori di Aeromobili" di altre Forze Armate e Forze di Polizia. La Scuola ospita inoltre il Raggruppamento "Campania" dell’operazione "Strade Sicure".

 

Un altro momento del trasporto sanitario d'urgenza

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.