Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > La S.L.E.A.M. su Radio2: "M’illumino di meno"
La S.L.E.A.M. su Radio2: "M’illumino di meno"
18/02/2014
Scuola Lingue Estere A.M. - Loreto (AN) - Ten. Col. Roberto Visintin
Un momento della fiaccolata con la rappresentanza SLEAM sul sagrato della Basilica di Loreto
Venerdì 14 Febbraio, la Scuola Lingue Estere dell’Aeronautica Militare (SLEAM) di Loreto (Ancona) ha aderito all’iniziativa dal titolo "M’illumino di meno", in onda su Radio 2 all'interno della trasmissione Caterpillar.


Con l’adesione alla campagna radiofonica di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, la SLEAM ha partecipato al simbolico gesto del "silenzio energetico", tra le ore 18.00 e le 19.30, insieme alle altre Istituzioni, ai privati cittadini, alle scuole, ai negozi ed alle associazioni di Loreto.


In particolare, alcuni aviatori della Scuola, in uniforme e liberi dal servizio, erano volontariamente presenti per illuminare, con delle fiaccole, l'esterno e l’interno della stessa Basilica, le cui luci sono state spente durante l’evento.

La partecipazione del personale dell'Aeronautica Militare, nella suggestiva cornice di devozione alla Madonna di Loreto, dal 1920 "Patrona degli Aeronauti", ha testimoniato l’impegno che la SLEAM da tempo orienta al contenimento dei consumi energetici, in linea con le disposizioni della Forza Armata.

 

Presso la SLEAM vengono infatti poste in essere iniziative volte ad una maggiore efficienza energetica e razionalizzazione dei consumi, che coinvolgano tutto il personale: utilizzo della telegestione degli impianti di riscaldamento e di termostati per il regolamento delle temperature ai valori possibilmente più bassi fissati per legge, illuminazione esterna con lampade a LED a basso consumo e sensori crepuscolari, spegnimento completo di computer, stampanti e monitor per evitare i consumi in posizione stand-by e non ultimo la raccolta differenziata di carta e plastica.

Da circa un anno poi, sono presenti, su gran parte delle infrastrutture logistiche, dei pannelli per la produzione di energia elettrica a mezzo impianto fotovoltaico.


 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.