Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > La Douhet alla premiazione "Bel San Giovanni"
La Douhet alla premiazione "Bel San Giovanni"
10/02/2014
Scuola Militare Aeronautica "Giulio Douhet" - Firenze - Cap. Antonio D'Avanzo
Cesare Prandelli con gli allievi della scuola militare aeronautica
Venerdì 7 febbraio, gli Allievi della Scuola Militare Aeronautica "Giulio Douhet" hanno partecipato alla consegna del premio "Bel San Giovanni" presso la Sala de’ Dugento di Palazzo Vecchio a Firenze.

 
Il premio, giunto ormai alla 23^ edizione e istituito dalla Società di San Giovanni Battista nel 1796, viene annualmente attribuito alle personalità fiorentine che si sono maggiormente distinte nel campo dell’arte e della cultura coniugando l’elevazione spirituale a quella materiale.

 

Quest’anno sono stati premiati: il Commissario Tecnico della nostra Nazionale di Calcio, Cesare Prandelli; il Presidente della Caritas, Sua Eccellenza Mons. Claudio Maniago ed uno dei fondatori dell’Accademia dell’Arte Sacra di Firenze, Signor Ginollo Ginori Conti. L’evento è stato presieduto dal Generale di Divisione Aerea Gianfranco Camperi, Comandante dell’ISMA (Istituto di Scienze Militari Aeronautiche), e dal Presidente del Consiglio Comunale Signor Eugenio Giani, con la partecipazione del coro della Scuola Militare Aeronautica. Quest’ultimo, in particolare, ha introdotto l’evento eseguendo “Il Canto degli Italiani” di Mameli, Inno Nazionale dal 1946.

 

L’attività coristica si inquadra all’interno delle attività extracurricolari svolte dalla Scuola Militare Aeronautica. In particolare l’attività del coro, assieme alla Banda Musicale, rappresenta un’opportunità di crescita nel laboratorio musicale della Scuola che consente aggregazione e confronto per gli Allievi della “Douhet”.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.