Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > 83° CSAR: piena prontezza operativa su HH-139A
83° CSAR: piena prontezza operativa su HH-139A
13/03/2014
15° Stormo - Cervia (RA) - Magg. Fabio D'Elia
L'elicottero HH-139A in operazioni in mare
Dal 10 Marzo, l’83° Gruppo C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) del 15° Stormo di Cervia (RA) garantisce il servizio di allarme SAR nazionale con il nuovo elicottero HH-139A.
Per il Gruppo si chiude così una pagina di storia durata più di 30 anni; un lungo periodo in cui centinaia di uomini si sono avvicendati, con professionalità, dedizione e passione, nell'espeltamento della missione assegnata attraverso l’impiego dell'elicottero HH-3F, ormai prossimo alla definitiva dismissione.
L’iter addestrativo, che ha visto impegnati i piloti, gli operatori di bordo e gli aerosoccorritori del Gruppo di Volo, è passato attraverso corsi, teorici e di volo, gestiti dall'81° Gruppo CAE (Centro Addestramento Equipaggi) del 15° Stormo di Cervia, che ha il compito di curare l'addestramento ed il "passaggio macchina" sul nuovo assetto di Reparto.

 

L’HH-139A è un elicottero estremamente versatile che, grazie alla completa e moderna configurazione avionica e sensoristica, riesce ad operare in qualunque condizione metereologica e in qualsiasi contesto ambientale. E’ stato concepito per essere utilizzato in molteplici tipi di missione, poichè può essere configurato per la ricerca e soccorso su mare e su terra, per il trasporto sanitario di urgenza o per il semplice trasporto di personale/equipe mediche, con un numero di passeggeri che può arrivare fino a 14 unità.

 

L’83° Gruppo CSAR opera alle dipendenze del 15° Stormo di Cervia (RA), il Reparto che attraverso i suoi centri operativi dislocati su Gioia del Colle, Pratica di Mare (RM), Trapani, Decimomannu (CA) e, appunto, Cervia, garantisce 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.
Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.000 persone in pericolo di vita.

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.