Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Capodanno di intensa attività per i velivoli del 31°
Capodanno di intensa attività per i velivoli del 31°
02/01/2014
31° Stormo - Ciampino (RM) - Cap. Ida Casetti
Volo Sanitario dell'Aeronautica Militare (Foto di repertorio)
Fine anno di attività intensa per i velivoli del 31° Stormo di Ciampino, che tra il 31 dicembre e le prime ore del 2014 hanno effettuato tre trasporti sanitari di urgenza. La prima richiesta di trasporto è giunta la mattina di martedì 31 dicembre alla Sala Situazioni di Vertice dello Stato Maggiore Aeronautica da parte della Prefettura di Cagliari per una bimba di appena 8 giorni ricoverata presso il reparto di pediatria del  Policlinico Universitario di Monserrato ( Cagliari) e bisognosa di essere trasferita d’urgenza all’ospedale pediatrico 'Meyer' di Firenze. Un  Falcon 900 Easy del 31° Stormo è decollato intorno alle 9:00 da Ciampino alla volta di Cagliari Elmas, dove ha imbarcato la piccola in culla termica ed è subito ripartito alla volta di Firenze. La missione si è conclusa con successo intorno alle ore 11:00.

 

Nello stesso pomeriggio la sala operativa del 31° Stormo è stata nuovamente allertata per una nuova missione operativa, questa volta per  trasportare un uomo di 61 anni da Bari a Bologna, dove presso l’ospedale S. Orsola era atteso per un intervento di trapianto di fegato. La missione, partita da Ciampino alle 17:30, si è conclusa intorno alle ore 20:00 con il rientro sullo stesso aeroporto.

 

La terza missione è scattata nella notte, con una nuova richiesta di trasporto sanitario d’urgenza in favore di una donna campana di 55 anni, anch’essa in attesa di trapianto. Lo stesso Falcon 900 EASy è decollato nuovamente da Ciampino alla volta di Napoli per prelevare, intorno alle quattro del mattino, la paziente e trasportarla a Bologna, da dove è stata poi trasferita con un’ambulanza presso l’Ospedale di Modena. Il velivolo ha fatto rientro a Ciampino  alle ore 7:30 del 1° gennaio.

 

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Quest'ultima attività, dato l'imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza, ventiquattr'ore al giorno, 365 giorni all'anno.

 

 

Volo Sanitario dell'Aeronautica Militare (Foto di repertorio)

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.