Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > In orbita con Tor Vergata e Aeronautica Militare
In orbita con Tor Vergata e Aeronautica Militare
04/04/2014
Ufficio Generale per la Comunicazione - Ufficio Pubblica Informazione
Il Rettore di Tor Vergata e il Capo di SMA
Venerdì 4 Aprile, presso l'Aula Convegni della Macroarea di Ingegneria dell'Università di Roma "Tor Vergata", si è svolto il workshop "In orbita con Tor Vergata e Aeronautica Militare".
Il convegno è stato organizzato dall’Università Tor Vergata in occasione della firma dell’Accordo Quadro tra l’Aeronautica Militare e l’Ateneo.

L'accordo, finalizzato a una collaborazione nell'ambito delle attività di formazione avanzata, ricerca applicata e sperimentazione nel settore aerospaziale e del volo umano spaziale, è di grande importanza per l’Ateneo, da anni impegnato nelle ricerche riguardanti il settore aerospaziale, e rappresenta un ulteriore passo in avanti per l’Aeronautica Militare, che guarda con sempre maggiore interesse alle potenzialità del settore aerospaziale quale naturale estensione della dimensione aeronautica, anche nella prospettiva di rafforzare ulteriormente la competenza della Difesa in tale contesto.
La collaborazione tra la Forza Armata e l’Ateneo offrirà, inoltre, l’occasione per importanti sinergie tra il mondo della ricerca e quello operativo, mediante avvio di progetti di ricerca e sperimentazione congiunti.

 

Dopo la sottoscrizione dell'intesa, i lavori del workshop sono stati aperti dal Prof. Giuseppe Novelli, Rettore dell'Università Tor Vergata, e dal Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare.
Il Rettore, nel corso del suo intervento, ha sottolineato che l'accordo odierno "per noi deve essere l’inizio, un momento di partenza che vede uniti l’Università di Roma Tor Vergata e l’Aeronautica Militare in un settore strategico per l’Italia".

 

Il Generale Preziosa, a sua volta, ha ricordato che "la ricerca è il futuro, è innovazione e vuol dire ricchezza economica. Il settore dove si investe di più in ricerca è quello aerospaziale e ha ricadute su tutti gli altri settori". Rivolgendosi poi agli studenti presenti in aula, il Generale Preziosa ha dichiarato: "se voi non sarete meglio di noi non ci sarà crescita, [...] abbiate il sogno da realizzare e siate custodi del sogno da realizzare, perché questo è il vostro futuro e noi oggi qui consegniamo nelle vostre mani tutto il nostro sapere affinché voi sappiate essere migliori di noi attraverso le vostre intuizioni, la vostra sintesi ed il vostro lavoro di squadra". 
 

Dopo i saluti del Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Prof. Luigi Nicolais, e di un rappresentante dell'Agenzia Spaziale Italiana, il workshop ha visto alternarsi relatori del mondo accademico e rappresentanti dell'Aeronautica Militare che hanno illustrato sia le attività congiunte in essere per il settore aerospaziale che quelle future con il coinvolgimento anche di importanti partner internazionali. Durante il convegno si è parlato anche della Stazione Spaziale Internazionale, quale laboratorio unico per sperimentare tecnologie avanzate ed approfondire la conoscenza delle problematiche legate alla permanenza degli astronauti e cosmonauti nello spazio. La Forza Armata, in tal senso, dispone di competenze uniche e la collaborazione con l’Università e l’Agenzia Spaziale Italiana consentirà di proporre e sviluppare esperimenti innovativi nell’ambito delle prossime missioni italiane.
Per l'Aeronautica Militare, in particolare, sono intervenuti il Generale di Divisione Aerea Fabio Molteni, Comandante del Centro Sperimentale di Volo di Pratica di Mare (RM), il Generale di Squadra Aerea Carlo Magrassi, Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa, il Tenente Colonnello Walter Villadei, Cosmonauta della Forza Armata, e il Generale Ispettore Francesco Langella, del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti.

 

 RAI 3 TGR Lazio del 05.04.2014

 

 

 

 

 

 

 

 


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.