Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Il Generale Corsini in visita alla SLEAM
Il Generale Corsini in visita alla SLEAM
30/01/2014
Scuola Lingue Estere AM - Loreto (An) - Ten. Col. Roberto Visintin
Il Generale Corsini in visita alla SLEAM
Martedì 28 Gennaio, il Direttore della DIPMA (Direzione per l’Impiego del Personale Militare dell’Aeronautica), Generale di Squadra Aerea Roberto Corsini, ha effettuato una visita alla Scuola Lingue Estere dell'AM di Loreto (An).

 

L’Ufficiale Generale, al suo arrivo, è stato accolto dal Colonnello Gerardo Contristano, Comandante del Reparto, che in una presentazione ha illustrato la missione, l’organizzazione, le infrastrutture e l’offerta didattica dell’Ente, evidenziando le potenzialità didattiche, di standardizzazione e di valutazione linguistiche della S.L.E.AM, nonché il relativo rendimento in termini di obbiettivi conseguiti. Gli stessi, tracciando un bilancio dell’anno appena concluso, sono stati così sintetizzati: 1434 frequentatori e 1991 accertamenti linguistici che, in una prospettiva di ulteriore espansione, prevedono, nell’ambito della certificazione, l’innalzamento ad un numero di 2100 accertamenti per il 2014.


L’anno appena concluso ha rappresentato una svolta per la didattica applicata all’insegnamento della lingua inglese con l’avvio del sistema “3+3”: 3 moduli e-learning (a distanza) e 3 moduli in presenza. Infatti sono stati organizzati 6 moduli d’apprendimento secondo un percorso formativo di tipo blended, la cui frequenza varia in funzione dell’obiettivo didattico fissato in base alle esigenze professionali d’impiego ed in linea con lo standard militare internazionale di riferimento nella certificazione della conoscenza linguistica (NATO STANAG 6001, Language Proficiency Level, Ed. 4). Tale metodologia ha permesso di far fronte ad una maggiore domanda di conoscenza della lingua ed un contestuale contenimento dei costi, considerando che:
- il periodo d’assenza dal reparto d’appartenenza è limitato all’essenziale, a tutto vantaggio della quotidiana professionalità del militare;
- la stessa si inserisce in una vision interattiva con gli altri settori formativi evitando di “produrre addestramento” a detrimento di altre tipologie.
Più nel dettaglio, in termini di formazione, è stato ricordato che, a partire dal 2010, la SLEAM è conforme alla norma ISO 9001:2008 nella progettazione ed erogazione di corsi di in modalità residenziale ed e-learning. Conseguentemente, accanto alla didattica è stata posta particolare attenzione all’attività di certificazione linguistica (Joint Forces Language Test -JFLT) che avviene in aderenza allo standard NATO 6001 ed è svolta in sede e, all’occorrenza, presso gli Enti con un team itinerante. La predetta certificazione si affianca a quella dell’Aviation English possibile grazie all’accordo AM-ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) che, dal 2011, riconosce la SLEAM quale Centro di Aviation English Testing per la somministrazione del test e la certificazione della conoscenza dell’inglese nelle comunicazioni Terra/Bordo/Terra, secondo lo standard ICAO (International Civil Aviation Organization - Doc. 9835/AN.453).

 
Dalla visita sono emerse, pertanto, le peculiarità del Reparto, vero e proprio centro linguistico a vocazione tecnico-specialistica aeronautica chiamato ad operare in una prospettiva ed in contesti interforze ed internazionale, assolvendo alle esigenze del personale dell’Aeronautica Militare, di altre Forze Armate, Corpi dello Stato e militari stranieri. Riguardo questi ultimi, in particolare, le attività concorrono in varie occasioni al conseguimento di più ampi obbiettivi tattici e strategici perseguiti dalla Nazione con la stipula di accordi bilaterali.


Le peculiarità della SLEAM sono state apprezzate dal Generale S.A. Corsini che, nel firmare l’Albo d’Onore della Scuola, ha espresso parole di compiacimento “ per il lavoro svolto e per l’instancabile volontà di crescere continuamente”, in linea con i continui processi di trasformazione dell’organizzazione ed i conseguenti e persistenti atteggiamenti di ricerca, miglioramento e perfezionamento delle offerte formative e del livello di accuratezza della standardizzazione e della valutazione.

 

 

 

 

 

 

 


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.