Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Il Comandante delle Forze da Combattimento negli USA
Il Comandante delle Forze da Combattimento negli USA
05/06/2014
Comando Forze da Combattimento - Milano - Ten.Col. Pietro Talamè
Il Gen. Lanza de Cristoforis a Moody
Mercoledì 21 Maggio, una delegazione del Comando Forze da Combattimento con a capo il Generale di Divisione Aerea Lanza de Cristoforis, ha visitato la RAMI di Moody in Georgia. Lo scopo della missione è stato quello di verificare con la controparte dell’USAF l’andamento dei programmi di scambio in atto, i ritorni addestrativi e le possibilità di eventuali ottimizzazioni nell’ottica di un continuo miglioramento delle attività comuni.

 

A Moody il Generale Lanza de Cristoforis ha incontrato il Maggiore Antonio Massara assegnato come pilota di scambio su velivolo A-10 ed ha avuto modo di constatare con il Comandante del 23° Wing Flying Tigers come il nostro Ufficiale si sia particolarmente distinto per capacità professionali e di leadership rafforzando l’apprezzamento che l'Aeronautica Militare aveva già riscosso all’avvio del programma di scambio. Le Autorità USAF hanno in particolare apprezzato il contributo operativo del Maggiore Massara nel corso di un  rischieramento in Afghanistan durato 7 mesi con il 74th Flying Squadron, durante il quale si è distinto  effettuando circa 500 ore di volo con il velivolo A-10. Durante la giornata sono state illustrate al Generale Lanza de Cristoforis le caratteristiche e i nuovi aggiornamenti di sistema d’arma del velivolo A-10 anche attraverso una sessione al simulatore.
Il giorno successivo la visita è proseguita in New Messico presso Holloman AFB, sede del Centro di addestramento dei velivoli a pilotaggio remoto (RPA).

 

Ad Holloman AFB vengono infatti addestrati i nostri piloti e operatori di sistema dei velivoli Predator MQ-1 e Reaper MQ-9. La delegazione è stata accolta dal personale della RAMI Holloman: il Capitano Antonio De Pascale e il Maresciallo Fabrizio Panzarino che  operano come istruttori.
Il Lt Col Hansen del 29th ATKS ha illustrato il piano di addestramento dei piloti e operatori di sistema del velivolo a pilotaggio remoto seguito da una visita alla stazione di controllo a terra dei velivoli (GCS- Ground Control Station) durante una missione addestrativa. Il Generale Lanza de Cristoforis, poi, è stato a colloquio con il Maj Gen Silveria, Comandante dell’Air Warfare Center di Nellis AFB. Nel corso della visita sono state discusse le attuali attività di addestramento e impiego, in particolare del sistema d’arma MQ-9 Reaper, confrontando le esperienze maturate presso le rispettive Forze Armate nell’ottica dell'individuazione di best practices e di condivisione delle sfide di maggiore rilevanza imposte dal costante aumento delle richieste d'impiego di questo sistema d’arma d’avanguardia.
 

I velivoli a pilotaggio remoto rappresentano un elemento essenziale nella condotta delle operazioni aeree nei moderni scenari tattici, così come nell'acquisizione d'informazioni a livello strategico; l’impegno ormai decennale nei principali teatri d'intervento nonché la costante priorità assegnata a questi sistemi d’arma dall’Aeronautica Militare ne hanno rafforzato la posizione di leader in campo europeo.

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.