Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Il Comandante del CSA in Afghanistan
Il Comandante del CSA in Afghanistan
29/01/2014
Ufficio Generale per la Comunicazione - Roma - Ufficio Pubblica Informazione
Il Generale Lodovisi firma l'albo d'onore
Si è conclusa Lunedì 27 gennaio la visita, durata tre giorni, del Generale di Squadra Aerea Maurizio Lodovisi, Comandante della Squadra Aerea, al Regional Command West (RC-W), il comando multinazionale a guida italiana su base brigata meccanizzata “Aosta”, volta ad incontrare tutto il personale dell’Aeronautica Militare italiana che opera in Afghanistan.


Il Generale Lodovisi, accolto al suo arrivo dal comandante del RC-W, Generale Michele Pellegrino, ha proseguito la sua visita incontrando i militari dell’Aeronautica in Afghanistan.

 
Il Comandante della Squadra Aerea ha, quindi, effettuato una pattuglia perimetrale per la sicurezza del sedime aereo-portuale con i fucilieri dell’aria della Foward Support Base (FSB), l’unità che si occupa della vigilanza e protezione di Camp Arena.


Particolarmente sentita è stata la visita al personale AM che opera all’interno della Joint Air Task Force (JATF), l’unità che gestisce gli assetti aerei su ala fissa del RC-W, finalizzata ad approfondire la realtà del contesto operativo nel quale i militari sono chiamati ad operare, nonché ad un’attenta analisi dello strumento militare aeronautico presente in teatro. Prima di lasciare il teatro afghano per rientrare in Italia, il Generale Lodovisi ha voluto lasciare testimonianza del suo passaggio firmando l'Albo d'Onore della JATF.

 

Prima di far rientro in Italia, il Comandante della Squadra Aerea, accompagnato dal Comandante delle Forze di Mobilità e Supporto e della 1^ Brigata Aerea, Generale di Brigata Aerea Roberto Comelli, ha fatto visita alla Task Force Air presso l'Al Bateen Excutive Airport di Abu Dhabi (EAU).


Al suo arrivo, il Generale Lodovisi è stato accolto dal Colonnello Antonino Monaco, Comandante della Task Force Air (TFA), il quale ha fornito un “punto di situazione” sugli aspetti operativi e finanziari sull’attività della TFA.

 

Successivamente, il Generale Lodovisi ha incontrato il personale dell'Aeronautica Militare, delle Forze Armate e della Croce Rossa Italiana che compongono il Reparto al quale ha rivolto parole di plauso per la professionalità, la dedizione e l’impegno profuso a sostegno delle operazioni in Afghanistan. In particolare il Comandante della Squadra Aerea ha fatto chiaro riferimento al dispositivo rodato e vitale che assicura il necessario livello operativo ai reparti rischierati in teatro. Il General Lodovisi ha poi sottolineato l’importanza strategica della TFA quale “hub” italiano in territorio emiratino, soprattutto per garantire una pronta e puntuale reattività in risposta a situazioni di crisi nell’area medio orientale e dell’estremo oriente.

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.