Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2012 > L'84° C/SAR trasferito a Gioia del Colle
L'84° C/SAR trasferito a Gioia del Colle
06/09/2012
84° CSAR - Brindisi - Capitano Daniele Catamo - CSA - Roma - Cap. Giorgio Bartolozzi
Un momento della cerimonia presenziata dal Gen. B.A. Fort
Giovedì 6 Settembre, all’interno dell’hangar manutenzione dell’84° Centro C/SAR (Combat Search and Rescue – Ricerca e salvataggio in ambiente ostile) presso il  Distaccamento Aeroportuale di Brindisi, si è svolta la cerimonia di rilocazione dell’84° Centro sulla base di Gioia del Colle.


L’evento si è tenuto alla presenza del Comandante delle Forze per la Mobilità e il Supporto, Generale di Brigata Aerea Stefano Fort, del Comandate del 15° Stormo, Colonnello Franco Trozzi, da cui dipende il Centro e delle autorità civili, religiose e militari della città di Brindisi.

 

La cerimonia è stata semplice ma carica di emozioni, che sono emerse nel discorso del Maggiore Giannicola Selis, Comandante dell’84° Centro C/SAR, il quale ha spiegato che  “il commiato da Brindisi, racchiude la tristezza di lasciare un posto ospitale […] anche per i legami di amicizia e collaborazione che in tutti questi anni si sono instaurati con la città e la popolazione di Brindisi”, chiudendo un capitolo durato per più di 33 anni. Ha sottolineato, però il suo orgoglio e soddisfazione per la “nuova realtà operativa dove il Centro, a partire dal 10 settembre, comincerà la sua nuova avventura, sicuro del fatto che tutti gli Uomini del SAR sapranno adattarsi rapidamente alla nuova realtà, continuando a servire la Forza Armata, senza risparmio di energie, con senso del dovere e spirito di sacrificio".

 

Lo spirito di abnegazione del personale è stato sottolineato dalle parole del Colonnello Franco Trozzi, che ha ribadito “ è innegabile che viene chiesto un grosso sacrificio, ma faccio appello a quelle caratteristiche che unanimemente vengono riconosciute agli Uomini del Soccorso: l’attaccamento alla nostra uniforme, ai valori che essa rappresenta e il profondo rispetto per i nostri colleghi che, in nome di quei valori, hanno sacrificato la propria vita”.


L’evento si è concluso con l’intervento del Generale Fort ,nel corso del quale ha evidenziato che “questo trasferimento rientra nel più ampio processo di riordino dei Reparti dell’Aeronautica Militare e della Difesa in genere…in una contingenza economica difficile per la Nazione, che ci impone di accelerare i processi di razionalizzazione delle risorse disponibili ” rivolgendo, infine,  il proprio ringraziamento agli uomini e donne dell’84° C/SAR “per il livello di eccellenza raggiunto negli anni e per lo spirito di sacrificio, generosità e spiccata competenza dimostrati”.

 

L’84° C/SAR è uno dei Centri del 15° Stormo di Cervia che fornisce giornalmente un servizio utile e spesso indispensabile quale è il servizio di Ricerca e Soccorso, che viene appunto svolto su tutto il territorio ed acque nazionali, nonché sul bacino del Mar Mediterraneo, nell’ambito degli Accordi Internazionali siglati con i Paesi limitrofi, 24 ore su 24, 365 giorni l'anno.

 

 

 

 

 


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.