Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Papa Francesco a Bari per incontro ecumenico
Papa Francesco a Bari per incontro ecumenico
07/07/2018
Comando Scuole A.M./3ªRegione Aerea
Magg. Carmelo Frattaruolo

Sabato 7 luglio si è tenuto a Bari, nella Basilica di San Nicola, l'incontro ecumenico tra Papa Francesco e i Patriarchi delle Chiese e capi delle comunità cristiane del Medio Oriente.

Partito nella prima mattinata dal Vaticano con un elicottero VH 139 del 31° Stormo di Ciampino, giunto nel capoluogo pugliese, il Pontefice è stato ricevuto nel piazzale Cristoforo Colombo dal prefetto di Bari, Marilisa Magno, dall'Arcivescovo di Bari-Bitonto, Mons. Francesco Cacucci, dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e dal sindaco della Città di Bari, Antonio Decaro.

Per l'occasione, l'assistenza a terra è stata assicurata dai crew chief del Quartier Generale del Comando Scuole dell'Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea (CSAM/3^ R.A.) di Palese e da personale e mezzi antincendi del 36° Stormo di Gioia del Colle.

Nel corso della mattinata, il Sommo Pontefice ed i Patriarchi hanno incontrato in un momento di preghiera congiunto le migliaia di fedeli accorsi sul lungomare di Bari, dove il 2° Reparto Tecnico Comunicazioni di Palese ha garantito l'installazione di un impianto di filodiffusione.

Congedatosi dai Patriarchi, prima di salire in elicottero e rientrare a Roma, il Papa ha salutato le autorità locali, tra cui il Generale di Squadra Aerea Umberto Baldi, Comandante del Comando Scuole dell'A.M./3ª Regione Aerea e del Presidio Militare di Bari.

In serata, una delegazione di Cardinali e Patriarchi ha visitato il palazzo del CSAM/3ª R.A. che, in un'ottica di spirito di servizio e utilità al paese, ha fornito supporto logistico per la realizzazione dell'importante evento internazionale. La visita si è conclusa con la firma dell'Albo d'Onore.

Lo storico evento ha visto il lavoro sinergico tra le Istituzioni locali, Forze dell'Ordine e Forze Armate nonché di associazioni di volontari che hanno permesso al capoluogo pugliese di dimostrarsi sempre più città della mediazione.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.