Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Sottosegretario di Stato alla Difesa ed il Capo di Stato Maggiore dell’AM in visita alla SAC
Il Sottosegretario di Stato alla Difesa ed il Capo di Stato Maggiore dell’AM in visita alla SAC
12/06/2019
Scuola Aerocooperazione - Guidonia
Lgt. Virginio Salvatori

​"Oggi ho visitato la Scuola di Aerocooperazione, eccellenza della Difesa che esprime una forte connotazione tecnologica e innovativa". Con queste parole il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo ha voluto sottolineare il suo apprezzamento nei confronti di una realtà all'avanguardia nel panorama della Difesa nazionale ed estera.

Accompagnato dal Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Alberto Rosso, l'On. Tofalo ha potuto apprezzare di persona le capacità didattiche espresse dalla Scuola, le più significative attività in corso e l'elevato target di riferimento raggiunto nei due settori d'interesse quali l'interpretazione dei dati telerilevati e la formazione dei JTAC.

"La SAC è una realtà all'avanguardia nel panorama internazionale dove ho constatato, con mio grande piacere, che l'intera compagine di ufficiali, sottufficiali, graduati e civili, operano alacremente e con passione, impegnati nello sviluppo di programmi addestrativi costantemente in linea con le esigenze formative rappresentate delle Forze Armate italiane nonché da quelle appartenenti alla NATO e PfP (Partnership for Peace). Questa unità fortemente specializzata sta evolvendo velocemente, sempre al passo con la tecnologia, a supporto di una sempre più ampia platea di personale internazionale. Un lavoro costante e silenzioso di un ristretto numero di uomini e donne degni della massima stima che valorizzano ogni giorno il proprio lavoro con passione incondizionata".

A margine della visita, anche il generale Rosso ha espresso il suo apprezzamento all'istituto interforze di Guidonia sottolineando come "la competenza, la passione e la professionalità che ho potuto cogliere oggi, la qualità e la quantità dei corsi messi a punto, confermano appieno la concezione ormai diffusa che la Scuola di Aerocooperazione è un'eccellenza nel panorama della formazione e dell'addestramento della Difesa, ed un valore aggiunto per l'operatività delle Forze Armate".

​La Scuola di Aerocooperazione (NATO Accredited Institute) è l'Istituto militare interforze di formazione specialistica e valenza tecnico-operativa nel campo dell'interpretazione di immagini telerilevate ed in quello della cooperazione aeroterrestre e aeronavale. Per la formazione e qualificazione dei Joint Terminal Attack Controller, il comandante della Scuola è la "National Certification Authority".

I corsi della Scuola di Aerocooperazione sono aperti, oltre che al personale militare delle Forze Armate, anche a personale esterno all'Amministrazione della Difesa ed al personale militare della NATO e dei Paesi partecipanti al programma internazionale di Partenariato per la Pace (PfP - Partnership for Peace).

La Mission della Scuola è fornire una formazione di eccellenza, unica nella Difesa, specializzando personale nazionale ed internazionale nei settori del Telerilevamento e dell'Aerocooperazione, ad opera di un organico altamente motivato e professionale ed attraverso l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia, avendo, quale Vision, quella di mantenere un'offerta formativa di assoluta qualità, in un continuo e costante processo di miglioramento e adeguamento alle esigenze operative della Difesa, a pieno titolo inserita nel contesto internazionale. Professionalità e passione al servizio del Paese.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.