Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Concluso il primo simposio per gli Ufficiali Generali che hanno lasciato il servizio attivo
Concluso il primo simposio per gli Ufficiali Generali che hanno lasciato il servizio attivo
08/11/2019
Ufficio Generale del Capo di SMA
Ufficio Pubblica Informazione
È stato l’auditorium di Palazzo Aeronautica ad accogliere, venerdì 8 novembre, il primo simposio rivolto agli Ufficiali Generali della Forza Armata che hanno lasciato il servizio attivo.

All'iniziativa, fortemente voluta dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra aerea Alberto Rosso, ha aderito una folta platea che negli anni passati ha rappresentato la struttura portante della Forza Armata.

Il convegno ha avuto come fine quello di rinnovare il senso di appartenenza del personale in congedo nei confronti dell’istituzione e di fornire un messaggio chiaro e univoco da parte della leadership circa le prospettive capacitive presenti e future della Forza Armata.

Nel suo intervento di introduzione il Capo di Stato Maggiore ha ribadito l’importanza di mantenere vive le tradizioni con uno sguardo rivolto sempre al futuro, rimarcando l’importanza di tutto il personale presente in sala, quale fondamentale ed insostituibile presidio degli interessi e dei valori aeronautici nel mondo esterno.

Hanno preso poi la parola il Comandante logistico, Generale S.A. Giovanni Fantuzzi, il Comandante della Squadra Aerea, Generale S.A. Gianni Candotti ed il Comandante delle Scuole AM, il Generale S.A. Aurelio Colagrande, che hanno fatto un punto di situazione più dettagliato sull’andamento dei tre Alti Comandi della Forza Armata, illustrando le principali tematiche di rilievo con un occhio alle nuove sfide.

Il simposio si è poi concluso con una interessante sessione di riflessioni dove sono intervenuti anche il Sottocapo di SMA, Generale S.A. Luca Goretti ed il Direttore della DIPMA, Generale S.A. Roberto Comelli.

Una iniziativa che ha riscosso il plauso di tutti i partecipanti, che, come ribadito dal Generale Rosso, anche se non più in servizio attivo continuano ad esser sempre parte della grande famiglia dell’Aeronautica Militare, una risorsa strategica fatta di uomini e donne che lavorano con orgoglio e professionalità ogni giorno al servizio del Paese.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.