Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Targa “Premio città di Loreto” per l’83° Gruppo CSAR del 15° Stormo di Cervia
Targa “Premio città di Loreto” per l’83° Gruppo CSAR del 15° Stormo di Cervia
08/09/2019
Cen.For.Av.En. - Loreto (AN)
Magg. Ramona Galletta

Si sono concluse alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, le celebrazioni ufficiali in omaggio alla Beata Vergine Lauretana, patrona della Città di Loreto e degli aviatori.

 Le celebrazioni, inserite nell'ambito della festa Patronale che si celebra tradizionalmente l'8 settembre, hanno avuto inizio con una processione in cui l'effige della Vergine di Loreto è stata trasportata a spalla dal personale dell'Aeronautica Militare, unitamente al Colonnello Luca Massimi, Comandante del Centro di Formazione Aviation English di Loreto e il Vice Comandante, Colonnello Cataldo Loiodice, e sono poi proseguite il giorno seguente con una solenne pontificale presso la Basilica della "Santa Casa". 

 Al termine della Santa Messa, è avvenuta la consegna della targa "Premio Città di Loreto", che quest'anno ha visto premiato l'83° Gruppo Combat SAR del 15° Stormo di Cervia (RA) che, insieme agli altri Centri SAR dislocati sugli aeroporti di Pratica di Mare (RM), Gioia del Colle, Trapani e Decimomannu (CA), garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all'anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di velivoli militari in difficoltà, oltre a concorre ad attività di pubblica utilità, quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

 In particolare la notte del 6 gennaio 2019, l'equipaggio d'allarme dell'83° Gruppo CSAR veniva attivato per la presenza di un escursionista politraumatizzato in imminente pericolo di vita, bloccato su uno scosceso versante del Monte Barigazzo (MO). La situazione sanitaria del paziente, l'altitudine, la forte turbolenza e la difficile posizione orografica del punto di intervento, hanno reso il salvataggio estremamente delicato richiedendo ai membri dell'equipaggio di far ricorso a tutte le loro migliori risorse professionali e caratteriali per salvare l'infortunato.

A ritirare la targa il Colonnello Diego Sismondini, comandante del 15° Stormo di Cervia. A suggellare l'evento, a cui ha partecipato tutto l'equipaggio intervenuto la notte del 6 gennaio, il sorvolo della Basilica da parte di due HH-139A in servizio presso la base aerea cervese.

 Quest'anno la cerimonia ha visto anche l'insediamento del Comitato d'Onore per le celebrazioni del Centenario della proclamazione della Madonna di Loreto patrona degli aviatori. Nel corso del suo intervento, il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare ha sottolineato come il prossimo anno giubilare rappresenti per l'Aeronautica Militare, unitamente a tutte le altre Forze Armate, le istituzioni, gli enti e gli appassionati del volo, l'occasione per partecipare a numerose iniziative benefiche, nonché un prezioso momento di riflessione sulla serietà che un'attività così complessa come il volo richiede: passione, attenzione e professionalità sono tutti elementi indispensabili affinché la sicurezza del nostro Paese venga sempre garantita. 

 "Il messaggio che questo Comitato d'Onore vuole diffondere è che le Istituzioni non rappresentano soltanto il servizio allo Stato ma anche la fedeltà e la devozione alla nostra Santa Patrona" ha affermato il Gen. Rosso in conclusione del suo discorso "mi auguro che il Comitato d'Onore possa contribuire a sviluppare la devozione, la fede e la consapevolezza del servizio che si svolge, ogni giorno, in aria".

"Il messaggio che questo Comitato d'Onore vuole diffondere è che le Istituzioni non rappresentano soltanto il servizio allo Stato ma anche la fedeltà e la devozione alla nostra Santa Patrona" ha affermato il Gen. Rosso in conclusione del suo discorso "mi auguro che il Comitato d'Onore possa contribuire a sviluppare la devozione, la fede e la consapevolezza del servizio che si svolge, ogni giorno, in aria".

Il Cen.For.Av.En. dipende dal Comando Scuole /3^ Regione Aerea di Bari e si occupa della formazione e dell'accertamento delle competenze linguistiche del personale dell'Aeronautica Militare, e dell'accertamento e insegnamento dell'inglese aeronautico "Aviation English" ai controllori di volo e personale aeronavigante dell'Aeronautica Militare, ma anche di quello delle altre forze armate e dicasteri. Inoltre provvede alla formazione del personale appartenente a precise specialità che, in accordo a normative europee di settore, impongono un adeguato livello di conoscenza tecnico-linguistica per il conseguimento della "licenza di manutentore aeronautico".

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.