Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Capo di SMA a colloquio con i Presidenti dei Sottufficiali, Graduati e Militari di Truppa e i delegati dei Consigli della Rappresentanza Militare dell'AM
Il Capo di SMA a colloquio con i Presidenti dei Sottufficiali, Graduati e Militari di Truppa e i delegati dei Consigli della Rappresentanza Militare dell'AM
17/10/2018
Scuola Specialisti A.M. - Caserta
Cap. FINOTTI Giulio

Caserta, mercoledì 17 ottobre 2018 _ La Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare di Caserta ha ospitato l’incontro del  Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli con i Presidenti dei Sottufficiali, Graduati e Militari di Truppa dell’A.M. e i delegati dei Consigli della Rappresentanza Militare.

A dare il benvenuto al Capo della Forza Armata è stato il Comandante delle Scuole/3^ Regione Aerea, Gen. S.A. Umberto BALDI insieme al Comandante della Scuola Specialisti, Colonnello Nicola Gigante.

Nel corso del suo intervento il Generale Vecciarelli, dopo aver salutato calorosamente tutti i partecipanti, ha dichiarato: “… la ragione dell’incontro per cui vi ho voluto tutti qui è la coesione e la dignità di tutti quanti noi. (…) In questi anni, il mio quotidiano pensiero, nel mio ufficio, quando sono da solo con la bandiera, è stato rivolto ad ognuno di voi, ai circa 44.000 uomini e donne dell’Aeronautica Militare. Posso dire di aver pensato ad ognuno di voi come ai miei figli”.  Ha poi aggiunto: “Se volete fare bene il vostro lavoro, dovete domandarvi se siete pronti ad operare quotidianamente verso il cambiamento dell’Aeronautica 4.0; ciascuno di voi ogni giorno deve domandarsi se sta facendo bene il proprio dovere, se state insegnando agli altri che questa è la corretta via da seguire”.

Il Capo di SMA poi, nel riprendere i contenuti della recente audizione alle Commissioni Difesa di Camera e Senato (presso l' aula della Commissione Difesa di Montecitorio), ha tracciato le linee di azione del cambiamento in atto nella Forza Armata - nei settori operativo, logistico, operativo “allargato”, organizzativo ed in quello del  personale - che hanno il fine ultimo di sviluppare le condizioni per la creazione di un ambiente dove il personale possa realizzare se stesso ed un’organizzazione che favorisca ispirazione, innovazione, creatività e cambiamento condiviso, ognuno con le proprie responsabilità a tutti i livelli gerarchici. In prospettiva futura, Il generale Vecciarelli ha sottolineato come la Forza Armata dovrà continuare a lavorare, in maniera coesa, per sviluppare una reale cultura sui temi di difesa e sicurezza attraverso un sempre più ampio dialogo con le istituzioni, il Parlamento, l’industria, i media, i think-tank e i cittadini, proseguendo nell’investimento sull’elemento umano e lavorando tutti insieme per realizzare una maggiore e più convinta considerazione per la funzione dell’Aeronautica Militare e dignità per il personale.

L’incontro si è concluso con il saluto ai Presidenti dei Sottufficiali, Graduati e Militari di Truppa che a breve saranno collocati in quiescenza.

 

La Scuola Specialisti che ha ospitato l’evento è un Istituto militare di istruzione per le attività di formazione basica iniziale, formazione tecnica specialistica, addestramento, aggiornamento, specializzazione, qualificazione e ricondizionamento del personale dell’Aeronautica Militare, delle Altre Forze Armate, Corpi Armati e non dello Stato, nonché di personale di Forze Armate estere. Dipende dal Comando delle Scuole/3^ Regione Aerea con sede a Bari.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.