Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Air to Surface Integration: collaborazione tra piloti EI ed AM
Air to Surface Integration: collaborazione tra piloti EI ed AM
05/06/2018
51° Stormo - Istrana
Cap. Barone Marco
Nell’ambito del programma “Air to Surface Integration” (A.to.S.I)  promosso dal Comando Squadra Aerea, il 51° Stormo ha dato vita ad un progetto che prevede la collaborazione tra i piloti della linea AMX e quelli appartenenti al 5° Reggimento AVES “RIGEL” di Casarsa della Delizia (PN).  In tale ottica, martedì 5 giugno presso il 132° Gruppo Volo del 51° Stormo si è svolta una giornata formativa che ha visto protagonista il personale navigante dei due reparti interessati.

I lavori sono stati aperti dal Comandante del 51° Stormo, Colonnello David Morpurgo, che ha ringraziato sia per la presenza che per la disponibilità dimostrata nei confronti di questa iniziativa il Comandante del 5° Reggimento RIGEL, Colonnello Francesco Spadolini.

Obiettivo di questo progetto è di consolidare le reciproche conoscenze, migliorare l’interoperabilità tra le differenti macchine utilizzate, favorire il reciproco scambio di informazioni e di esperienze (in particolare quelle maturate nei teatri operativi) contribuendo in maniera costruttiva a sviluppare nuove collaborazioni, ad esplorare possibili future sinergie in un’ottica interforze.

Il ciclo di conferenze ha riguardato non solamente gli aspetti cinetici legati agli aeromobili utilizzati dai due Reparti, ma anche le capacità che questi possono esprimere in un contesto non solo interforze ma anche interagenzia. A tal proposito particolare interesse ha destato l’utilizzo del POD RECCELITE in grado far garantire all’AMX la capacità di “information superiority” e le missioni di esplorazione, scorta e trasporto svolte dagli elicotteri del 5° Reggimento AVES.

Il programma Air to Surface Integration (AtoSI), inserito nel piano Squadra 4.0, risponde, dunque, all'esigenza di incrementare la rilevanza dell'AM negli scenari operativi domestici e internazionali, al fine di contribuire da protagonista alla creazione di effetti significativi da parte degli strumenti del Potere Aerospaziale nel Joint Battlespace.

Il 51 ° Stormo è uno dei Reparti di volo dell’Aeronautica Militare dipendente dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze da Combattimento di Milano.  Il Reparto ha la configurazione di Stormo caccia bombardiere e ricognitore, basato sulla presenza di un gruppo di volo, il 132° equipaggiato con velivolo AMX e AMX-T. I principali compiti dello Stormo sono le operazioni combinate di supporto alle forze di superficie e le operazioni di attacco e ricognizione (Information Superiority). Lo Stormo assicura inoltre l’addestramento operativo dei piloti e la standardizzazione delle procedure d’impiego per la linea AMX e, dal 18 gennaio 2017,  fornisce supporto tecnico logistico alla cellula d’allarme composta da velivoli Eurofighter rischierati ad Istrana con compiti di Difesa Aerea.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.