Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio Comando: nuova guida per il 72° Stormo
Cambio Comando: nuova guida per il 72° Stormo
22/09/2021
72° Stormo - Frosinone
Magg. Massimiliano D'Elia

Mercoledì 22 settembre presso il 72° Stormo dell'Aeronautica Militare, si è celebrata la cerimonia di passaggio di consegne tra il Colonnello Pilota Davide Cipelletti e il Colonnello Pilota Marco Boveri.

La cerimonia, presieduta dal Comandante delle Scuole A.M./3^R.A., Generale di Squadra Aerea, Aurelio Colagrande, si è svolta alla presenza delle Autorità civili e militari, con la partecipazione dei Gonfaloni e dei Labari delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma. Nello schieramento anche una rappresentanza del personale del 72° Stormo e dei frequentatori della Scuola di Volo appartenenti all'Aeronautica Militare, Esercito Italiano, Carabinieri, Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco.

Nel suo discorso di commiato, il Comandante uscente, Colonnello Davide Cipelletti, ha ringraziato il Generale di Squadra Aerea Aurelio Colagrande "per l'esempio, i consigli e le chiare indicazioni con cui mi ha guidato, per la fiducia, l'autonomia ed il supporto che mi ha concesso nel mettere alla prova le mie idee" e tutto il personale del 72° Stormo che lo ha seguito "attraverso un percorso che, a volte, sembrava difficile persino solo da immaginare, ma che oggi consegna al nuovo Comandante uno Stormo con rinnovate capacità e prospettive".

Ha poi preso la parola il Comandante subentrante, Colonnello Marco Boveri, che dopo aver salutato il Generale Comandante, le Autorità intervenute e il personale del 72° Stormo, nel suo discorso, ha evidenziato di essere riconoscente nei confronti delle superiori Autorità per l'assegnazione del prestigioso incarico: "l'incarico ricevuto mi onora profondamente ed è motivo di orgoglio. Al Colonnello Cipelletti va la mia gratitudine, eredito uno Stormo profondamente evoluto e maturo, pronto per le nuove sfide". Il Colonnello Boveri si è poi rivolto al personale dello Stormo: "da oggi continuiamo un percorso e intraprendiamo una nuova impresa. La trasformazione annunciata della "Scuola Elicotteri" in quella che voglio definire la futura "Università dell'Ala Rotante", deve costituire un impulso aggiuntivo per operare al meglio grazie alla professionalità che ho imparato ad apprezzare in passato e con la quale vi siete sempre distinti".  

Il  Comandante delle Scuole A.M./3^R.A., Generale di Squadra Aerea, Aurelio Colagrande, nel corso del suo intervento si è così espresso: "Colonnello Cipelletti ti ringrazio per aver saputo guidare le attività dello Stormo in maniera esemplare, dirigendo con assoluta padronanza il complesso degli iter istruzionali del personale navigante dell'Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato, facendo in modo di continuare ad attuare il programma di addestramento al volo su ala rotante senza soluzione di continuità. Tra le molteplici attività effettuate desidero citare sia l'intensa attività di volo reale, sono state volate oltre 9000 ore, ma soprattutto le oltre 1000 ore effettuate con simulatore TH-500. Così come sono degni di menzione, la formazione di 70 nuovi piloti di elicottero di cui ben 51 di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato. Al Colonnello Boveri, che subentra nel comando, desidero confermare la mia piena fiducia, certo che saprà proseguire nella fattiva opera di coloro che lo hanno preceduto."

Il 72° Stormo di Frosinone, unica scuola nel settore dell'ala rotante in Italia, è il Reparto che forma i piloti di elicottero dell'Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La sinergia interforze ed interagenzia, sviluppata nel campo dell'addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell'ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.