Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio al vertice del 51° Stormo
Cambio al vertice del 51° Stormo
03/07/2018
51° Stormo - Istrana
Cap. Marco Barone

​Martedì 3 luglio, presso il 51°Stormo di Istrana, si è tenuta la cerimonia di passaggio di consegne che ha sancito il cambio al comando del 51° Stormo tra il Comandante uscente, Colonnello David Morpurgo ed il Comandante subentrante, Colonnello Massimiliano Pasqua.

L'evento si è svolto alla presenza del Comandante delle Forze da Combattimento, Generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio ed ha visto la partecipazione del Prefetto di Treviso, Dottoressa Laura Lega, delle più importanti autorità locali, dei rappresentanti dei Labari, delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma inclusa la Bandiera della Città di Treviso, decorata con medaglia d'oro al valor militare.

La cerimonia è stata inoltre impreziosita dalla presenza di oltre trenta Sindaci della "marca trevigiana" a testimonianza dello stretto legame che lega il 51° Stormo alle Istituzioni del territorio in cui la base opera.

Il Colonnello Morpurgo, dopo due anni di lavoro, ha evidenziato nel suo discorso le numerose sfide che nel biennio lo Stormo è stato chiamato ad affrontare e la grande professionalità dimostrata dal personale. "Oggi vedo uno Stormo il cui personale crede nell'eccellenza del proprio Reparto, capace di operare, silenziosamente, con efficacia e partecipata operosità, sempre pronto in ogni circostanza, fornendo altissimi standard di rendimento, grazie ad un instancabile lavoro sul campo. Vedo personale responsabile, pieno di iniziativa e con una incolmabile voglia di poter fare meglio. Vedo una squadra fatte di squadre che opera in sinergia e che spesso è presa ad esempio dal resto della nostra Forza Armata" ha sottolineato il Comandante uscente.

Il Colonnello Massimiliano Pasqua si è detto orgoglioso dell'incarico assegnatogli ed ha ringraziato le Superiori Autorità per averlo designato nel prestigioso incarico di Comandante del 51° Stormo, enfatizzando, nel discorso, i compiti che lo Stormo assicura in Patria e all'estero con un prezioso lavoro in termini di ricognizione tattica. 

Ha poi preso la parola il Comandante delle Forze da Combattimento che, nel ringraziare il Colonnello Morpurgo per l'ottimo lavoro svolto e nell'augurare al Colonnello Pasqua le migliori fortune per il suo periodo di Comando, ha evidenziato gli impegni di natura operativa che lo Stormo garantisce in Italia e fuori dai confini nazionali, sottolineando come " Il 51° Stormo abbia conseguito tutti i compiti ad esso assegnati, obiettivi di alta valenza operativa, quale il sostanziale contributo fornito nell'ambito dell'operazione Inherent Resolve in Kuwait, ma anche in Patria, grazie al contributo alla Difesa Aerea della NATO che, iniziato a gennaio 2017 con la cellula di due Eurofighter rischierati presso lo Stormo, troverà entro la fine di quest'anno piena realizzazione con la costituzione di un nuovo Gruppo di Volo assegnato al Reparto".

​Il 51 ° Stormo con sede ad Istrana (Treviso) è uno dei reparti di volo dell'Aeronautica Militare dipendente dal Comando Squadra Aerea di Roma per il tramite del Comando Forze da Combattimento di Milano. Ha la configurazione di Stormo caccia bombardiere e ricognitore, basato sulla presenza di un gruppo di volo, il 132° equipaggiato con velivolo AMX e AMX-T. I principali compiti ad esso assegnati sono le operazioni combinate di supporto alle forze di superficie e le operazioni di attacco e ricognizione (Information Superiority). Lo Stormo assicura inoltre l'addestramento operativo dei piloti e la standardizzazione delle procedure d'impiego per la linea AMX e, dal 18 gennaio 2017, fornisce supporto tecnico logistico alla cellula d'allarme composta da velivoli Eurofighter rischierati ad Istrana con compiti di Difesa Aerea.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.