Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Alluvione Ucraina: inviati aiuti umanitari con velivolo C-130J
Alluvione Ucraina: inviati aiuti umanitari con velivolo C-130J
01/07/2020
Stato Maggiore Difesa
Ufficio Pubblica Informazione - Roma

Un velivolo C-130J dell'Aeronautica Militare ha effettuato due voli verso l'Ucraina per portare aiuti alle popolazioni colpite dall'alluvione che nei giorni scorsi ha flagellato il Paese

Il C-130J della 46ª Brigata Aerea di Pisa ha caricato presso l'Aeroporto di Villafranca - sede del 3° Stormo dell’Aeronautica Militare - tonnellate di materiale messo a disposizione daVigili del Fuoco, dalle regioni italiane e dalle organizzazioni nazionali di volontariato di Protezione Civile: tende, pompe idrovore, torri faro e altro ancora.

Ultimato il carico degli aiuti per il popolo ucraino, a cura del personale del 3° Stormo, il velivolo si è diretto verso l’Aeroporto di Leopoli. 

Le attività in corso testimoniano, ancora una volta, la grande versatilità e capacità di integrarsi in chiave internazionale, inter-ministeriale e interforze delle Forze Armate, che sono in grado di rispondere con prontezza alle diverse richieste di intervento in Italia e all’estero.

Il C-130J, in dotazione alla 46ª Brigata Aerea di Pisa, è un aereo quadriturbina che viene utilizzato per il trasporto di personale, materiali e mezzi, anche a supporto della collettività, come nel caso di trasporti sanitari d'urgenza che richiedono l'imbarco di una ambulanza. Il velivolo è anche idoneo per missioni di aviolancio di paracadutisti e materiali.

Il 3° Stormo di Villafranca è un Reparto di supporto che funge da "facilitatore strategico iniziale" delle capacità logistiche di proiezione dell'Aeronautica Militare e della Difesa in generale, in grado di proiettare le componenti di supporto operativo e logistico ad eventuali rischieramenti di forze aeree e non solo, in Italia o all'estero, sia nelle primissime fasi dell'operazione, sia nella fase di approntamento e consolidamento dei supporti. Questa capacità di proiezione viene spesso utilizzata a favore della collettività.


Potrebbero interessarti anche:

MISSIONE IN NIGER: IL CONTINGENTE ITALIANO DONA 40.000 MASCHERINE

ALLUVIONI IN MOZAMBICO: FORZE ARMATE IN SUPPORTO DELLA PROTEZIONE CIVILE


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.