Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio al vertice dell'Air Operation Centre Nazionale del Comando Operazioni Aeree
Cambio al vertice dell'Air Operation Centre Nazionale del Comando Operazioni Aeree
04/07/2018
Comando Operazioni Aeree - Poggio Renatico
Ltg. Roberto Vasaturo

Mercoledì 4 luglio, nella Sala Conferenze del Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE), si è tenuta la cerimonia di passaggio di consegne nell'incarico di Comandante dell'Air Operation Centre Nazionale (IT-AOC) tra il Colonnello Maurizio Epifani (uscente) e il Generale di Brigata Aerea Gianluca Ercolani (subentrante).

L'evento è stato presieduto dal Comandante del COA, Generale di Divisione Aerea Antonio Conserva e vi hanno partecipato gli ex Comandanti dell'IT-AOC unitamente a una rappresentanza del personale militare e civile in servizio presso i Reparti co-ubicati sul sedime della Base dell'Aeronautica Militare di Poggio Renatico.

Nel discorso di commiato, il Comandante uscente ha voluto esprimere i suoi ringraziamenti a tutto il personale alle proprie dipendenze: "Oggi siamo qui per rendere omaggio certamente al comandante cedente e salutare il subentrante, ma soprattutto, per onorare il personale dell'IT-AOC riconoscendo gli enormi sforzi che ognuno compie quotidianamente…", certo che la convinta e appassionata motivazione, la capacità di reagire con tempestività, efficacia e buonsenso continuino a essere garantite al nuovo Comandante. In tal modo l'Air Operation Centre seguiterà a svolgere la fondamentale funzione di "costituire una sorta di raccordo tra la volontà della Leadership e le reali capacità dei Reparti operativi e dei sistemi d'arma in linea".

Il Generale Ercolani, a sua volta, dopo aver espresso il più vivo ringraziamento ai vertici della Forza Armata per la fiducia riposta in lui con l'affidamento di questo prestigioso incarico, ha voluto rivolgere al Col. Epifani la propria sincera gratitudine per l'estrema collaborazione e unità di intenti che costituiranno una solida e sicura base per far sì che l'Air Operation Centre Nazionale "continui a essere quell'insostituibile riferimento per l'Aeronautica Militare, e non solo, in quanto, volendo azzardare una metafora artistica, esso è assimilabile alla figura di un direttore d'orchestra a cui viene chiesto di creare la migliore sinfonia dalla pletora di strumenti che gli sono stati messi a disposizione".

Il Generale Conserva infine, nel suo indirizzo di saluto, ha ringraziato il Col. Epifani per la brillante azione di guida e leadership svolta, suffragata dai lusinghieri risultati conseguiti dal Reparto. Al Gen. Ercolani "che dal suo arrivo a Poggio Renatico ha approfondito con entusiasmo i concetti operativi del comando e controllo, che caratterizzano le innumerevoli attività dell'IT-AOC, esprimo il mio in bocca al lupo, sicuro che la fiducia del Vertice è ben riposta in lui". Poi, rivolgendosi al Reparto, ha concluso "nel breve termine si assisterà a una riforma sostanziale del COA, ove l'Air Operation Centre Nazionale diverrà il fulcro per gestire, in contemporanea, sia le operazioni aeree correnti nazionali, sia le eventuali future operazioni internazionali, interforze e interagenzia, valorizzando appieno le capacità professionali degli uomini e delle donne del Reparto".

​L' Air Operation Centre Nazionale (IT-AOC) ha il compito di impiegare efficacemente il Potere Aerospaziale in operazioni ed esercitazioni, sin dal tempo di pace, in maniera agile, adattiva e in piena integrazione interforze/interagenzia/multinazionale. In particolare, l'IT-AOC esercita quotidianamente la capacità di Comando e Controllo (C2) sugli assetti nazionali della Difesa Aerea (DA), del Trasporto Aereo (TA), della Ricerca e Soccorso (SAR) e su quelli impegnati in Operazioni Fuori dei Confini Nazionali (OFCN).

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.