Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Rinnovata la convenzione tra l’Aeronautica Militare e l’Università degli Studi di Ferrara
Rinnovata la convenzione tra l’Aeronautica Militare e l’Università degli Studi di Ferrara
26/09/2016
Comando Operazioni Aeree
1° M.llo Aldo Roberto

​​Lunedì 26 settembre, presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Ferrara, è stata rinnovata la convenzione tra l’Aeronautica Militare, rappresentata dal Generale di Divisione Aerea Giovanni Fantuzzi, Comandante del Comando Operazioni Aeree, e l’Università degli Studi di Ferrara.

L’accordo conferma il lungo rapporto di collaborazione, nato nel 2005, con l’Ateneo ferrarese, che prevede l’impegno dell’Università ad ammettere il personale del Ministero della Difesa (militari e civili) ai singoli corsi di “Diritto internazionale penale militare” e di “Diritti umani e diritto umanitario nei conflitti armati”, mentre il C.O.A. contribuirà con alcune lezioni in materia che saranno tenute da proprio personale, esperto del settore, che da anni svolge corsi e seminari presso l’ateneo estense a beneficio degli studenti della Facoltà di Scienze Giuridiche e del personale aeronautico. 

Tale sinergia rappresenta, in tal modo, l’ideale anello di congiunzione tra le lezioni teoriche apprese in aula e la conseguente applicazione in uno scenario operativo che i discenti avranno modo di vivere, in prima persona, presso l’Air Operation Training Center del Reparto Preparazione alle Operazioni del C.O.A..

L’accordo consente inoltre di perfezionare la formazione del personale della Difesa in  materie di particolare interesse istituzionale per le Forze Armate e si inquadra nell’opera di diffusione dei principi del diritto umanitario a cui l’Italia e le sue Forze Armate sono chiamate a contribuire.
Sin dal 2012, la divulgazione del corso e la selezione delle candidature sono delegate al Comando Operazioni Aeree (COA), che, nelle precedenti edizioni, ha assicurato la partecipazione di circa 700 Militari e Civili della Difesa, provenienti da ogni parte d’Italia.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.