Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Passaggio di consegne tra il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi e Generale di Squadra Aerea Fernando Giancotti
Passaggio di consegne tra il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi e Generale di Squadra Aerea Fernando Giancotti
06/10/2017
Comando Squadra Aerea
1° M/llo DE ROSA Eduardo

Venerdì 6 ottobre, presso il 51° Stormo di Istrana (TV), si è svolta la cerimonia di passaggio delle consegne al vertice del Comando Squadra Aerea (C.S.A.), tra il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi, Comandante uscente ed il Generale di Squadra Aerea Fernando Giancotti, Comandante subentrante.

All’evento, presieduto dal Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare (A.M.), Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, hanno preso parte anche Autorità militari, civili ed alcune rappresentanze delle articolazioni operative dipendenti dal C.S.A., con i relativi stendardi e la presenza della Bandiera di Guerra del 51° Stormo.

 

Il Generale Girardi, durante l’intervento di commiato, ha esordito ricordando il valore dei numerosi caduti per la Patria che sono stati riferimento prezioso in un percorso umano e professionale esaltante costantemente orientato al servizio della collettività. Dopo aver ringraziato tutto il personale del Comando Squadra Aerea che, adoperandosi quotidianamente, con sacrificio e professionalità, ha saputo agevolare l’azione di comando intrapresa, ha voluto citare l’azione meritoria di tutti i diretti collaboratori, dei Comandanti, definiti veri e propri “eroi” del quotidiano, visto il periodo di incertezza e di ristrettezze economiche a fronte di sempre maggiori responsabilità, ed infine, del personale Specialista “vera colonna portante dell’A.M”. Lascio oggi un’Aeronautica diversa da quella conosciuta da giovane pilota, un’Aeronautica in buona salute, moderna e tecnologica, preparata ed orientata al futuro, in grado di esprimere capacità operative di assoluto livello. Ringrazio, infine, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica per avermi affidato il Comando più importante della Forza Armata e faccio un sentito augurio al Gen. Giancotti. “Ad entrambi l’auspicio di coronare traguardi sempre più preziosi perché il vostro successo sarà quello della nostra amata Arma Azzurra”.

Il Generale Giancotti dopo aver ringraziato il Capo di Stato Maggiore per il prestigioso incarico conferitogli al culmine di un percorso umano e professionale vario e sfidante ha sottolineato come proprio il Comando Squadra Aerea concretizzi, nei fatti, la Missione dell’Aeronautica Militare e la relativa capacità operativa fuori e dentro dai confini nazionali, a costante tutela della sicurezza. Un percorso che di fronte a nuove sfide sorprendenti ed insidiose deve necessariamente passare attraverso un approccio sistemico volto ad integrare tutte le capacità mediante l’estremo potenziale della dimensione digitale e la continua tensione verso una leadership di eccellenza. Tutto questo non può prescindere da un quadro di valori propri della Forza Armata che fa dello spirito di servizio il principale pilastro di vicinanza alla collettività. Nel testimoniare la gratitudine nei confronti del Generale Girardi, prezioso interprete dei citati valori nell’arco di un’intera carriera al servizio del Paese, il Gen. Giancotti, ha terminato il proprio intervento tributando un sentito saluto alle Bandiere dei gloriosi Stormi che negli anni hanno scritto la storia dell’aviazione italiana e attraverso queste a tutto il personale. L’auspicio è che insieme ed in sintonia con l’intera Forza Armata si possa migliorare la qualità e l’efficacia del nostro servizio al Paese perchè, come recita la nostra preghiera, “nessun’ombra sfiori la nostra terra”.

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Capo di Stato Maggiore A.M. che, dopo aver salutato le Autorità e gli ospiti intervenuti, ha reso omaggio all’operato del Generale Girardi che dopo 44 anni di servizio improntato a valori sani quali lealtà, senso del dovere e spirito di servizio lascia la Forza Armata. Ha poi voluto ringraziare le comunità che ospitano gli Enti Aeronautici creando un connubio Aeronautica/territorio che è di esempio per il Paese. Si è infine rivolto al Generale Giancotti augurandogli buon lavoro e di operare a stretto contatto con i Comandi dipendenti per avere un polso aggiornato sulle problematiche quotidiane e per meglio concepire quelli che devono essere le proposte di aggiornamento della Forza Armata.

Il Comando Squadra Aerea è, in seno all’Aeronautica Militare, l’Alto Comando a cui è assegnato il compito di mantenere addestrati e, qualora disposto dalle autorità preposte, impiegare il personale ed i velivoli in dotazione per garantire la difesa dello spazio aereo italiano e della popolazione civile.

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.