Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Generale S.A. Goretti nuovo Sottocapo di SMA
Il Generale S.A. Goretti nuovo Sottocapo di SMA
20/02/2019
Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore
Ufficio Pubblica Informazione

Martedì 19 febbraio, presso la suggestiva cornice della Sala della Madonna di Loreto di Palazzo Aeronautica, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso si è svolta la cerimonia del passaggio di consegne tra il Generale di Squadra Aerea Settimo Caputo, ed il Generale di Squadra Aerea Luca Goretti.

Numerose le autorità, anche degli altri Dicasteri, che insieme agli ospiti, ai familiari e ad una nutrita rappresentanza dello Stato Maggiore dell'Aeronautica, hanno fatto da cornice all'importante evento.

Nel saluto di commiato, il Generale Caputo, dopo aver ringraziato i numerosi ospiti per la loro presenza, ha ripercorso la propria esperienza in uno degli incarichi più importanti per un Ufficiale, definendo lo Stato Maggiore come "il punto di raccordo strategico della Forza Armata […] il cui compito principale è la produzione del pensiero strategico, necessario alla Forza Armata per anticipare il futuro".

"Alle fondamentali e specifiche attività – ha continuato il Generale Caputo – lo stato Maggiore ha affiancato inoltre una importante azione di trasformazione necessaria ad adeguare la struttura della Forza Armata alle disposizioni di legge […] attraverso una revisione della pianta territoriale e capacitiva, sulla base degli obiettivi strategici da perseguire per attuare concretamente la vision e la mission dell'Aeronautica Militare.

Grande importanza è stata rivolta anche alla ricerca di soluzioni per migliorare i processi lavorativi con procedure tecniche più efficaci, affiancate da importanti ed inedite modalità di lavoro, come il progetto denominato Feedback 360°, una valutazione della performance della leadership dal basso, primo caso per l'intero Dicastero della Difesa.

"Tutti questi risultati - ha ribadito il Sottocapo uscente - sono stati possibili solo grazie alla professionalità e alla dedizione del personale dello Stato Maggiore, che coordinando e collaborando con le altre componenti della Forza Armata ha portato a termine importanti progetti, espressione dell'operatività della Forza Armata", sottolinenado ancora una volta l'importanza della componente umana all'interno di un'organizzazione complessa come quella dell'Aeronautica Militare.

Il Generale Caputo ha poi rivolto un sentito augurio al suo successore "sicuro che sotto la tua sapiente guida sapranno raggiungere risultati sempre più ambiti" – ha terminato.

Il Generale Goretti, dopo aver espresso il suo sentito ringraziamento per la fiducia accordatagli per il prestigioso incarico, ha sottolineato, rivolgendosi ai colleghi degli altri Dicasteri, come nel periodo attuale, "in un 'ottica dove le riduzioni di bilancio appaiono inesorabilmente strutturali e non sempre la comunicazione militare riesce a penetrare nelle coscienze e nelle case della gente, occorre sostenere le esigenze del comparto Difesa in maniera coesa e coordinata".

Rivolgendosi poi al personale dello Stato Maggiore il Generale Goretti ha sottolineato ancora una volta quanto "sia importante, se non decisivo, vivere insieme le sfide che ci attendono, in maniera coesa e soprattutto con la condivisione del target da raggiungere […] perché una vittoria comune sarà la vittoria della nostra Aeronautica Militare, vero e unico riferimento nel nostro quotidiano operare."

Intervenendo a conclusione della cerimonia, il Generale Rosso ha ringraziato il Generale Caputo per il lavoro svolto con energia intellettuale e grande passione ed entusiasmo, "guidando lo Stato Maggiore come un abile ed impeccabile direttore d'orchestra" producendo una mole di lavoro di assoluta qualità, "sempre in armonia e sintonia con gli Alti Comandi con finalità che sono sempre confluite nell'interesse e nel bene della Forza Armata".

Il Capo di SMA ha voluto poi sottolineare l'importanza del nuovo ruolo che il Generale Caputo andrà a svolgere, quale Capo dell'Ufficio Generale del Centro di Responsabilità Amministrative dell'Aeronautica Militare, "un ruolo determinante per il futuro della Forza Armata […] in un momento di difficoltà della gestione finanziaria è importante avere persone di grande esperienza e capacità".

Rivolgendosi al Generale Goretti, il Capo di Stato Maggiore gli ha augurato il meglio per questo prestigioso e delicato incarico, in cui la sua pregressa esperienza, anche in ambito Interforze sarà fondamentale per la Forza Armata e per il supporto che gli offrirà in questa nuova veste, "per un lavoro sereno, di squadra, dinamico ed efficace".

Il Generale Rosso ha espresso poi un ringraziamento al personale dello Stato Maggiore - "quando nel lavoro che si svolge si vede la passione, l'entusiasmo e la dedizione si riescono ad ottenere risultati sempre migliori, ed è questo quello che vedo nel vostro impegno quotidiano […] sintesi delle qualità che l'Aeronautica Militare esprime Fuori Area ed in ogni circostanza in cui siamo impegnati, da ogni singola persona, che rappresenta i valori della Forza Armata, fino alle capacità operative più spinte che abbiamo dimostrato, anche in un contesto interforze, di saper portare avanti in maniera dinamica e moderna valorizzando ogni risorsa disponibile".

"Se oggi siamo in grado di sviluppare queste capacità – ha continuato il Capo di SMA – se il personale è preparato e motivato, se i mezzi, pur limitati, riescono ad esprimere grandi capacità, lo dobbiamo ai nostri predecessori e alla loro lungimiranza. Questo lavoro di squadra è assolutamente fondamentale, il direttore d'orchestra è importante – rivolgendosi al Sottocapo – ma è tanto importante quanto la capacità dei singoli orchestrali di far funzionare lo strumento a loro disposizione, riuscendo in armonia a seguire anche gli spartiti più difficili e complicati".

Proprio in virtù delle eccellenti qualità espresse e dei grandi risultati conseguiti il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica ha voluto tributare al personale dello Stato Maggiore un encomio solenne collettivo, la cui motivazione è stata letta nel corso della cerimonia.


Discorso completo del Gen. Caputo.pdf

Discorso completo del Gen. Goretti.pdf

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.