Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Inaugurata a Roma la mostra sui 100 anni della Caccia
Inaugurata a Roma la mostra sui 100 anni della Caccia
15/06/2017
Ufficio Pubblica Informazione
Cap. Andrea Colotti

"A la chasse! 1917 -2017 dalla Caccia alla Difesa Aerea" è il titolo della mostra inaugurata oggi nella "Sala degli Eroi" di Palazzo Aeronautica a Roma.

Un titolo che vuole riecheggiare il tradizionale brindisi della Caccia ed in effetti con questa mostra ed il libro che l'accompagna, l'Aeronautica Militare vuole "celebrare" i cinque Gruppi Caccia che festeggiano i cento anni dalla loro costituzione.

La mostra è stata inaugurata dal Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli ed illustrata dallo storico Gregory Alegi insieme al Colonnello Alessandro Cornacchini, autore dell'omonimo volume, presentato al recente Salone Internazionale del libro di Torino. A moderare l'evento il Generale di Divisione Giorgio Baldacci, capo del 5° Reparto Comunicazione dello Stato Maggiore Aeronautica, che oltre a dare il benvenuto ai numerosi partecipanti ha voluto tributare un ringraziamento particolare al Generale di Divisione Francesco Cannillo, comandante del COMAER dal quale dipende il museo storico di Vigna di Valle che ha prestato alla mostra numerosi cimeli. Il Generale Baldacci ha inoltre voluto sottolineare il contributo dell'Ufficio Storico dell'AM, curatore della mostra, e del Centro Produzione Audiovisivi. La passione ed il desiderio di offrire al pubblico un prodotto di qualità hanno dato vita a qualcosa di magico. A dare inizio alla mostra il tradizionale taglio del nastro insieme alla madrina dell'evento, la giornalista RAI Chiara Giallonardo.

Il percorso, all'insegna del progresso, della modernità, dello sviluppo di aeroplani e tecnologie, senza tralasciare la componente umana, spiega la costante evoluzione della specialità della Difesa Aerea per la protezione dei nostri cieli.  Il filo conduttore è rappresentato dai valori custoditi e tramandati dai Gruppi e dagli Stormi tra passato, presente e futuro.

Particolarità di questa mostra sarà la possibilità di "passeggiare virtualmente" in una ricostruzione tridimensionale del nord-est italiano ambientato nel 1917, un tuffo nel glorioso passato dei cinque Gruppi Caccia impegnati sul fronte in aspri combattimenti aerei.

Sarà inoltre possibile, grazie all'utilizzo di visori 3D di realtà virtuale, entrare negli abitacoli di alcuni dei più famosi "caccia" che hanno caratterizzato la storia dell'Aeronautica, interagendo in prima persona con i comandi e la strumentazione di bordo, in un'esperienza unica nel suo genere.

La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico nei weekend dal 17 giugno al 9 luglio, secondo un programma prestabilito, con una speciale apertura notturna prevista per sabato 1 luglio.

Nell'occasione, sarà possibile visitare anche le altre Sale Storiche di Palazzo Aeronautica, considerato un mirabile esempio del razionalismo italiano e tra i complessi monumentali di maggiore interesse storico ed architettonico del Paese.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.