Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Missione in Niger: il Generale Marco Lant assume il comando
Missione in Niger: il Generale Marco Lant assume il comando
13/02/2020
Stato Maggiore Difesa
Ufficio Pubblica Informazione

​Mercoledì 13 febbraio, presso l'Aeroporto Militare di Niamey, si è svolta la cerimonia di cambio comando della Missione bilaterale di supporto nella Repubblica del Niger (MISIN) tra il Generale di Brigata Claudio Dei (cedente) ed il Generale di Brigata Aerea Marco Lant (subentrante).

L'avvicendamento, presieduto dal Capo di Stato Maggiore del Comando Operativo di vertice Interforze (COI), Ammiraglio di Divisione Pier Federico Bisconti, si è svolto alla presenza delle autorità militari nigerine.

Nel suo discorso di commiato il Gen. B. Claudio Dei si è soffermato sui risultati addestrativi e umanitari conseguiti dalla MISIN, sottolineando in particolare la collaborazione sviluppata con il battaglione paracadutisti nigerino e la volontà delle Forze Armate italiane nel proseguire sulla strada tracciata.

Dopo aver ricordato l'importanza della cooperazione nella lotta alle instabilità del Sahel, il Gen. B.A. Lant ha rinnovato l'impegno per una fruttuosa collaborazione affinché lo sforzo sin qui profuso dal contingente italiano continui nel percorso di elevazione dell'addestramento delle Forze Armate nigerine e ha ricordato l'importanza del mandato assegnato alla MISIN e la preziosa sintesi di capacità, competenza e professionalità espressa dal suo personale.

L'Amm. Div. Bisconti ha ringraziato le autorità nigerine che hanno permesso la realizzazione di numerose attività congiunte nel quadro della missione in Niger MISIN.

​Il Governo ha autorizzato la “Missione bilaterale di supporto nella Repubblica del Niger - MISIN" (con area geografica di intervento allargata anche a Mauritania, Nigeria e Benin) al fine di incrementare le capacità volte al contrasto del fenomeno dei traffici illegali e delle minacce alla sicurezza, nell’ambito di uno sforzo congiunto europeo e statunitense per la stabilizzazione dell’area e il rafforzamento delle capacità di controllo del territorio da parte delle autorità nigerine e dei Paesi del G5 Sahel.

 Leggi la news sul sito dello Stato Maggiore della Difesa 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.