Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Missione Beyond: prima passeggiata spaziale per il Colonnello Luca Parmitano
Missione Beyond: prima passeggiata spaziale per il Colonnello Luca Parmitano
15/11/2019
Ufficio Generale del Capo di SMA
Ufficio Pubblica Informazione

Si è svolta venerdì 15 novembre la prima EVA (Extra-Vehicular Activity) della missione Beyond del Colonnello Pilota dell'Aeronautica Militare ed astronauta dell'ESA  (Agenzia Spaziale Europea) Luca Parmitano.

L'attività extra-veicolare, finalizzata alla riparazione del rilevatore di particelle Alpha Magnetic Spectrometer (AMS-02), ha visto il Comandante della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) Luca Parmitano stabilire un nuovo record:  essere il primo astronauta europeo a dirigere le operazioni durante i lavori sulla superficie esterna della ISS.

Durante la terza "passeggiata spaziale" della sua carriera, che si è conclusa dopo sei ore, il Colonnello Parmitano, affiancato dal collega della NASA Andrew Morgan, ha portato a termine brillantemente tutte le operazioni, in anticipo rispetto ai tempi previsti.

Si è trattato dell'attività extra-veicolare più complessa mai svolta, per la quale i due astronauti si sono addestrati a lungo prima della partenza della missione Beyond simulando le condizioni che avrebbero trovato nello spazio: "Il rilevatore di particelle, situato in una posizione estrema all'esterno della stazione spaziale,  infatti, non era stato progettato per essere manutenuto, tanto più durante una passeggiata spaziale - così come confermato da Frank De Winne,  Capo Gruppo degli Astronauti dell'Agenzia Spaziale Europea - per queste ragioni, quella che si è appena conclusa è stata una attività estremamente difficile da portare a termine".

Lo Spazio è una risorsa strategica per il Paese. L'Aeronautica Militare – attraverso i programmi nazionali, le cooperazioni bilaterali e la partecipazione ai progetti industriali e di ricerca – è pienamente inserita nel Sistema Paese ed opera per garantire il mantenimento dell'eccellenza nel comparto spaziale ed aerospaziale nazionale, caratterizzato da una filiera completa. L'Aeronautica Militare esprime la sua competenza ambientale consolidando il suo naturale ruolo di attore abilitante l'accesso allo Spazio. Spazio e aerospazio, infatti, sono ambienti interagenti e fondamentali per l'interesse del Paese sia per i servizi e le applicazioni che offrono, sia per l'impulso che essi danno alla ricerca scientifica, al progresso tecnologico ed alle capacità di sviluppo dell'industria nazionale. A fianco di eccellenze già consolidate da tempo sono allo studio programmi di impiego spaziale, come la collocazione di mini-satelliti in orbita con velivoli ad alte prestazioni, l'impiego di piattaforme stratosferiche e l'impiego di spazioporti per il volo suborbitale.

Il volo umano spaziale rappresenta, inoltre, per l'Aeronautica Militare un'ulteriore occasione di crescita in termini di competenze operative e conoscenza dei sistemi di accesso allo spazio, nell'ottica di espansione dell'inviluppo di volo dalle quote tradizionali al dominio aerospaziale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.