Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > MISSION DATA WEEK AL 4° STORMO
MISSION DATA WEEK AL 4° STORMO
15/03/2019
4° Stormo – Grosseto
Ten. Orsola Santoro

Nella settimana dal 4 al 8 Marzo presso il 4° Stormo, è stata effettuata un'attività di Trial che ha visto la partecipazione di Ufficiali e Sottufficiali esperti nell'ambito della Guerra Elettronica e dell'integrazione fra sensori appartenenti al ReSTOGE e al Reparto Sperimentale di Volo, unitamente ai Weapon Instructor della linea F2000.

L'occasione è servita a mettere in pratica concretamente le risultanze di sperimentazioni teoriche attraverso il coinvolgimento delle diverse professionalità di settore. Nello specifico, è stato creato un "tavolo operativo" per l'elaborazione e l'ottimizzazione dei "Mission Data" del velivolo, ossia quell'insieme di dati indispensabili che devono essere caricati sui computer di bordo per portare a termine la missione che gli è stata assegnata.

Durante la settimana, si è tenuto anche un "tavolo tecnico" presieduto dal Colonnello Marco Bertoli, Capo Ufficio Difesa Aerea del Comando Forze di Combattimento.

Nella circostanza, si è discusso della strategia di medio-lungo periodo della linea Eurofighter che ha visto il coinvolgimento dei Weapon Instructor, di rappresentanti dello Stato Maggiore Aeronautica, del ReSTOGE, del Reparto Sperimentale di Volo e del Air Warfare Centre del Comando Operazioni Aeree (IT- AWC).

Nella stessa occasione sono stati illustrati i futuri programmi di sviluppo del velivolo F2000 e sono state discusse le necessità di Operational Testing and Evaluation della Linea, che coinvolgeranno anche il 20° Gruppo O.C.U. (uno dei Gruppi Volo del 4° Stormo) insieme al RSV relativamente al biennio 2019-2020.

La "Mission Data Week" ha portato al conseguimento di diversi risultati: dal perfezionamento dell'integrazione dei dati condivisi tra i sensori al fine di ottenere un'informazione sempre più puntuale e completa, all'acquisizione di un maggior grado di interoperabilità, predisponendo l'Eurofighter a lavorare in maniera sinergica con altri velivoli in dotazione alla Forza Armata, quali CAEW ed F35.

Le missioni di volo, effettuate con velivoli Eurofighter del 4° e 36° Stormo, hanno coinvolto anche l'assetto CAEW ed il supporto logistico del Comando Operazioni Aeree e del ReGISCC.

 

​Il 4° Stormo dipende dal Comando Squadra Aerea per il tramite del Comando Forze da Combattimento. Si occupa di assicurare la difesa aerea dell'area d'interesse nazionale, concorrendo al controllo, sin dal tempo di pace, dello spazio aereo relativo ed effettuare operazioni di difesa aerea nelle aree assegnate, nel quadro della partecipazione a operazioni internazionali di prevenzione e gestione della crisi". Nello specifico il Reparto è impegnato nel Servizio di allarme, 365 giorni all'anno, 24 ore al giorno, attraverso l'impiego del velivolo Eurofighter. Il 4° Stormo si occupa inoltre di assicurare la conversione operativa dei piloti della Forza Armata da impiegare nella linea EF2000.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.