Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Celebrato il Memorial Mario Stoppani "Aerei sul Lago"
Celebrato il Memorial Mario Stoppani "Aerei sul Lago"
03/09/2017
Ufficio Pubblica Informazione - Roma

Da venerdì 1 a domenica 3 settembre, si è svolta a Lovere (BG), sul lago d'Iseo, la 15^ edizione del Memorial Mario Stoppani "Aerei sul Lago", rassegna aviatoria dedicata all'Asso loverese nata per celebrare questa eccezionale figura di pilota militare, classe 1895 e Medaglia d'Oro al Valor Militare della Prima Guerra Mondiale, poi diventato collaudatore di numerosi velivoli ed in particolare di idrovolanti, con i quali ha guadagnato numerosi primati di velocità e distanza, contribuendo enormemente allo sviluppo aeronautico italiano.

Numerosi gli eventi riservati al folto pubblico della manifestazione, tra i quali la possibilità, molto apprezzata, di vedere da vicino un F104, storico velivolo dell'Aeronautica Militare, trasportato ed allestito dal 3° Stormo di Villafranca.

Analogo interesse ha suscitato il simulacro di un cockpit (cabina di pilotaggio) di un velivolo Tornado, schierato per l'occasione dal 6° Stormo di Ghedi.

Nella mattinata di domenica si è svolta la cerimonia di commemorazione, alla quale ha partecipato proprio il Comandante del 6° Stormo, Colonnello Luca Maineri, quale delegato ufficiale del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica.

Dopo la deposizione di una corona ai caduti e la scopertura di una targa a ricordo del pioniere del volo Tenente Colonnello Stoppani, ha preso la parola il Sindaco di Lovere Giovanni Guizzetti, che ha rivolto un commosso ricordo della figura dell'aviatore loverese, morto nel 1959. Nel suo intervento ha tracciato il percorso delle quindici edizioni del "Memorial Stoppani", rimarcandone l'importanza e ringraziando tutti gli organizzatori ed i volontari che lo hanno reso possibile.

Il Colonnello Maineri, dopo aver rivolto un cenno di saluto a tutti gli intervenuti, ha illustrato al pubblico l'Aeronautica Militare dei giorni nostri, erede del periodo pionieristico incarnato da Stoppani,  presentando le attività, le imprese e le numerose specialità al servizio della popolazione, quali il SAR (Search and Rescue), il bio-contenimento e non ultimo lo spazio, che rappresentano le moderne sfide e le nuove frontiere.

A sugellare la manifestazione, il sorvolo, domenica 3 settembre, della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Decollati dalla Base di Ghedi, sede del 6° Stormo ed aeroporto di rischieramento della PAN in occasione di questa tappa della Stagione Acrobatica 2017, i nove MB-339 delle Frecce Tricolori sono giunti sull'Autodromo di Monza per il sorvolo in occasione della partenza del Gran Premio d'Italia e successivamente si sono diretti verso il lago d'Iseo per porgere così l'omaggio dell'Aeronautica Militare ad un grande simbolo di italianità, passione e competenza aeronautica come Mario Stoppani.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.