Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Scuola Marescialli Viterbo, si laurea il 20° Corso Altair II
Scuola Marescialli Viterbo, si laurea il 20° Corso Altair II
16/07/2020
Scuola Marescialli/Comando Aeroporto - Viterbo
T.Col. Massimo Bambini

Si è tenuta giovedì 16 luglio 2020 la cerimonia ufficiale di laurea per 123 Marescialli di 3^ classe dell'Aeronautica Militare del 20° Corso Altair II. A proclamarli dottori in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali il Magnifico Rettore dell'Università della Tuscia.

La cerimonia, presieduta dal Comandante della Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare e dell'Aeroporto Tommaso Fabbri di Viterbo, Col. Leonardo Moroni, anche in rappresentanza del Comandante delle Scuole/3^ Regione Aerea di Bari, Generale di Squadra Aerea Aurelio Colagrande, si è svolta in videoconferenza in ottemperanza alle misure di contenimento Covid-19. Collegati, tra gli altri, il Magnifico Rettore dell'Università della Tuscia, Prof. Stefano Ubertini, i componenti del Consiglio di laurea, il Colonnello Andrè Luiz Alves Ferreira, Addetto per la Difesa e Aeronautico del Brasile per l'Italia e la Slovenia, il Colonnello Jorge Cesar Zapata Tipian, Addetto Aeronautico e aggiunto presso l'Ambasciata del Perù in Italia, il Dott. Marco Lazzari, Presidente della Fondazione CARIVIT (Cassa di Risparmio di Viterbo), il Colonnello Davide Rosellini, attuale Comandante della Scuola Militare Giulio Dohuet ed ex Comandante dei Corsi, il padrino del Corso M.llo Giorgio Cosimo Patera e, ovviamente, tutti i laureandi.

Nel suo indirizzo di saluto il Colonnello Moroni, nel ringraziare i gentili ospiti e tutti coloro che hanno operato per consentire questo momento, ha sottolineato come "la cerimonia odierna sia particolarmente significativa visto il periodo infausto che stiamo vivendo; significativa ed incoraggiante perché questo evento è la dimostrazione che la determinazione, la caparbietà ed il lavoro di squadra rappresentano le qualità ed i comportamenti vincenti contro ogni avversità." Il Col. Moroni si è poi complimentato con i neo-dottori. "per il prestigioso doppio traguardo raggiunto, laurea e conclusione iter triennale, obiettivi raggiunti in mezzo a tante difficoltà e avversità, tanta incertezza per il futuro, tante limitazioni, restrizioni  e notizie che hanno ingenerato in tutti noi ansie e timori per la salute dei nostri concittadini e dei nostri cari. Se avete raggiunto rilevanti obiettivi in un momento complicato e doloroso come questo, è soprattutto grazie alla vostra volontà, alla proattività ed al senso del dovere che hanno caratterizzato il comportamento di tutti gli attori coinvolti, dal personale dell'Università, a quello della Scuola, da voi frequentatori al restante personale della Forza Armata che ci ha sostenuti ed incoraggiati".

Nel suo intervento il Magnifico Rettore dell'Università della Tuscia si è rivolto ai neo-laureandi evidenziando come "il ricordo di questo momento rimarrà impresso in maniera indelebile, oggi più che mai proprio per l'eccezionalità di questo momento. Oggi voi raggiungete un traguardo importante con il conseguimento della laurea. E' solo una parte del percorso impegnativo che state seguendo nella scuola ma è un risultato eccezionale per voi e per le vostre famiglie, il coronamento di tanto sudore e tanta fatica. Ricordate che oggi non è solo il giorno che conseguite il titolo di laurea ma è anche il giorno in cui vengono certificate le competenze; dovete andarne fieri perché sono le competenze che vi porterete dietro per tutta la vita, germogli che fioriranno con l'esperienza e matureranno nel tempo". In conclusione ha contraccambiato i ringraziamenti alla Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare ed alla Forza Armata.

Al termine del discorso il Rettore ha formalmente proclamato dottori in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali i Marescialli del Corso Altair II: su 123 neolaureati ben 35 hanno ottenuto il voto di 110 con lode a testimonianza dell'efficacia e della qualità della formazione impartita presso l'Istituto Viterbese e dell'impegno profuso dai frequentatori.

Durante la cerimonia, come da tradizione, è stata comunicata formalmente anche l'assegnazione di alcuni importanti riconoscimenti ai frequentatori più meritevoli; in particolare i premi in regime di reciprocità tra Nazioni (Argentina, Brasile e Perù), la borsa di studio offerta dalla Fondazione CARIVIT, sempre presente ed attenta alle esigenze del territorio ed alla sua realtà socio-economica, e la tradizionale "Targa di merito" assegnata simbolicamente dal Reparto al primo classificato nella "Graduatoria di fine ciclo formativo".

Per i Marescialli dell'Aeronautica Militare del 20° Corso Altair II si tratta dell'ultimo importante traguardo formativo, brillantemente raggiunto nonostante i disagi derivanti dall'emergenza Covid-19. Li attende ora il trasferimento presso i Reparti d'impiego della Forza Armata per l'inizio della carriera operativa.                                                                                                                               

La Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell'A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari. Il Reparto svolge una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all'istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all'aggiornamento di tale formazione; dall'altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l'attività di force-protection sull'aeroporto Tommaso Fabbri.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.