Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Isola della Sicurezza, iniziativa didattica per 3000 studenti veneti
Isola della Sicurezza, iniziativa didattica per 3000 studenti veneti
17/05/2019
51° Stormo - Istrana (TV)
T.Col. Giorgio Albani

Isola della Sicurezza, questo il nome del progetto didattico che, nella giornata di venerdì 17 maggio, ha visto circa 3000 studenti provenienti da diversi Istituti veneti, giungere all'aeroporto militare di Istrana per partecipare ad una mattinata di apprendimento di nozioni di sicurezza civile ed ambientale.

L'iniziativa, promossa dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Treviso, in collaborazione con le Forze dell'Ordine e i Corpi dello Stato presenti sul territorio, è stata ospitata dal 51° Stormo d'Istrana dell'Aeronautica Militare.

Ad aprire l'evento, i saluti del Sindaco d'Istrana, Dott.ssa Maria Grazia Gasperini, e del Comandante del 51° Stormo, il Col. Massimiliano Pasqua che, nel corso del suo intervento, ha sottolineato come il gioco di squadra, la cooperazione e l'addestramento congiunto tra le diverse istituzioni che quotidianamente operano nel territorio siano elementi fondamentali per garantire alla cittadinanza la sicurezza e l'assistenza nelle situazioni d'emergenza.

Nel corso della giornata, gli studenti hanno potuto osservare equipaggiamenti e mezzi dei Vigili del Fuoco, le unità cinofile dei Carabinieri, le vetture della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato, nonché i velivoli AMX dell'Aeronautica Militare rischierati presso il 51°Stormo.

Per l'intera mattinata i giovani spettatori hanno assistito al susseguirsi di prove e simulazioni, tra cui l'intervento degli elicotteri del SUEM (Servizio di Urgenza ed Emergenza Medica) delle Forze dell'Ordine e dei Vigili del Fuoco in un incidente stradale e la cattura di un gruppo di trafficanti grazie all'intervento congiunto della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, anche in questo caso, con l'impiego di elicotteri e delle unità Cinofila Soccorso La Marca.

Infine, la simulazione della messa in sicurezza di un velivolo AMX con estrazione del pilota da parte del Personale del Servizio Antincendi del 51° Stormo, supportato per l'occasione dai colleghi del Comando Provinciale di Treviso in servizio presso l'aeroporto civile Canova di Treviso, ha chiuso il ricco programma attività previste per la giornata. 

Il 51° Stormo opera in sinergia con i corpi dello Stato, grazie alla capacità ricognitiva in grado di fornire supporto alle istituzioni in caso di eventi come calamità naturali, in cui sia importante avere una visione dall'alto in grado di gestire ed indirizzare al meglio i soccorsi a terra.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.