Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio al comando della 112ª Squadriglia Radar Remota di Mortara
Cambio al comando della 112ª Squadriglia Radar Remota di Mortara
20/07/2016
4^ B.T.S. D.A./A.V. - Borgo Piave
Magg. Domenico Guarino

​​​Mercoledì 20 luglio, presso la 112ª Squadriglia Radar Remota di Mortara (Pavia), ha avuto luogo il passaggio di consegne tra il Capitano Sergio Scarpato, Comandante uscente, e il Tenente Emanuele Damone, Comandante subentrante.

 

La cerimonia è stata presieduta dal Colonnello Giacomo Ghiglierio, Vice Comandante della 4a Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e Assistenza al Volo di Borgo Piave (Latina), alla presenza di numerose autorità civili e militari della provincia di Pavia tra cui il prefetto Dottoressa Erminia Rosa Cesari.

 

Il Capitano Scarpato, nel suo discorso di commiato, ha evidenziato i valori etici e morali di cui è impregnata la cerimonia di cambio Comando di un Ente Militare e ha sottolineato come l'impegno profuso dal personale della Squadriglia sia stato determinante per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

 

Il Tenente Damone, dopo l'assunzione del comando, ha ringraziato le Superiori Autorità ed in particolare il Comandante della 4a Brigata, Generale di Brigata Aerea Giuseppe Sgamba, per la fiducia concessagli, evidenziando l'importanza della valorizzazione del personale quale risorsa più importante della Forza Armata. Rivolgendosi al Comandante uscente, ha espresso la propria gratitudine per quanto fatto per la Squadriglia Radar definendola come "un'organizzazione solida e funzionale, reparto modello della nostra Aeronautica Militare".

 

A conclusione della cerimonia, il Colonnello Ghiglierio ha elogiato il personale della Squadriglia per l'eccellente lavoro, l'impegno, la dedizione e la competenza dimostrata.

 

Rivolgendosi al Comandante uscente, ha espresso il proprio apprezzamento per l'elevata professionalità, l'indiscutibile rettitudine morale, la capacità di comando ed abnegazione che lo hanno portato ad operare spesso ben oltre il normale impegno richiesto e, successivamente, ha rivolto al Comandante subentrante un sincero augurio per un periodo di comando proficuo e denso di soddisfazioni.

​La 112ª Squadriglia Radar Remota di Mortara, protagonista, come primo Ente, del progetto di ammodernamento dei sensori radar della Difesa Aerea, contribuisce ad assicurare, tramite il sistema radar RAT-31DL, uno dei compiti principali dell'Aeronautica Militare ossia quello di garantire la sicurezza dello spazio aereo nazionale e NATO.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.