Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Aeronautica. Volo di emergenza per un bambino in imminente pericolo di vita
Aeronautica. Volo di emergenza per un bambino in imminente pericolo di vita
02/07/2018
SMA - Ufficio Pubblica Informazione
Cap. Andrea Colotti

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 2 luglio, l'Aeronautica Militare ha effettuato il trasporto urgente di un piccolo paziente in imminente pericolo di vita.

L'elicottero HH139 del 85° Centro Search and Rescue (CSAR) di Pratica di Mare (RM) è decollato a seguito della richiesta pervenuta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea da parte della Prefettura di Napoli.

La Sala Situazioni di Vertice, in coordinamento con le Prefetture presenti su tutto il territorio nazionale, è responsabile della gestione di missioni di questo tipo a favore della collettività. 

L'elicottero è partito da Pratica di Mare ed è giunto a Capodichino (NA), da dove, una volta imbarcato il bambino con a seguito l'equipe medica, è decollato intorno alle 19.30 alla volta dell'Eliporto della Città del Vaticano. Una volta atterrati il piccolo paziente è stato trasportato immediatamente all'ospedale "Bambino Gesù" per ricevere le cure necessarie.

L'85° Centro CSAR è uno dei Reparti del 15° Stormo dell'Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando in qualsiasi condizione meteorologica. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7.100 persone in pericolo di vita.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.