Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Comandante dell’European Personnel Recovery Centre in visita alla Scuola di Aerocooperazione di Guidonia
Il Comandante dell’European Personnel Recovery Centre in visita alla Scuola di Aerocooperazione di Guidonia
15/01/2020
Scuola di Aerocooperazione - Guidonia
Lgt. Virginio Salvatori

Mercoledì 15 gennaio,  il Comandante dell'European Personnel Recovery Centre di Poggio Renatico (FE), Colonnello Stefan Demps , accompagnato dal Vice Comandante, T. Col. Guido Maule,  ha visitato la Scuola di Aerocooperazione di Guidonia (RM), dove è stato accolto dal Comandante, Generale di Brigata Riccardo Rinaldi.

Dopo una breve introduzione sull'organizzazione, i compiti istituzionali e le capacità espresse dall'Istituto interforze, il Colonnello Demps  ha assistito ad una dimostrazione delle capacità e potenzialità espresse dal simulatore JTAC (Joint Terminal Attack Control) della Scuola che, in termini di realismo, immersività, qualità degli scenari, integrazione con i sistemi ed equipaggiamenti reali e fedeltà tecnica, consente, in accordo con quanto imposto dalla normativa NATO di riferimento, di pianificare e condurre missioni virtuali di CAS - Close Air Support (supporto aereo ravvicinato), riducendo notevolmente i costi globali di addestramento.

La visita è proseguita presso il settore del telerilevamento dove sono state mostrate le capacità in seno all'Istituto ai fini della formazione specialistica e tecnico-operativa degli "analisti" delle immagini provenienti da sensori aerei e satellitari (elettro-ottici e radar), lo studio ed analisi del territorio e l'impiego di specifici software applicativi per la gestione di cartografia digitale in uso presso i reparti operativi.

A margine della visita, il Comandante dell'European Personnel Recovery Centre ha espresso il suo apprezzamento all'istituto interforze di Guidonia, sottolineando la competenza e la professionalità del personale ivi impiegato, a conferma dell'eccellenza nel panorama della formazione e dell'addestramento della Difesa rappresentata dalla Scuola di Aerocooperazione ed auspicando, nel contempo, una ancora più stretta e proficua cooperazione tra i due Reparti nel settore della formazione del "Personnel Recovery".

La Scuola di Aerocooperazione (NATO Accredited Institute) è l'Istituto militare interforze di formazione specialistica e valenza tecnico-operativa nel campo dell'interpretazione di immagini telerilevate ed in quello della cooperazione aeroterrestre e aeronavale. Per la formazione e qualificazione dei Joint Terminal Attack Controller, il comandante della Scuola è la "National Certification Authority". 

I corsi della Scuola di Aerocooperazione sono aperti, oltre che al personale militare delle Forze Armate, anche a personale esterno all'Amministrazione della Difesa ed al personale militare della NATO e dei Paesi partecipanti al programma internazionale di Partenariato per la Pace (PfP - Partnership for Peace).

La Mission della Scuola è fornire una formazione di eccellenza, unica nella Difesa, specializzando personale nazionale ed internazionale nei settori del Telerilevamento e dell'Aerocooperazione, ad opera di un organico altamente motivato e professionale ed attraverso l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia, avendo, quale Vision, quella di mantenere un'offerta formativa di assoluta qualità, in un continuo e costante processo di miglioramento e adeguamento alle esigenze operative della Difesa, a pieno titolo inserita nel contesto internazionale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.