Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare in visita al 16° Stormo
Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare in visita al 16° Stormo
07/06/2018
16° Stormo - Martina Franca (TA)
Cap. Massimo Battista
Giovedì 7 giugno il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Enzo Vecciarelli, ha visitato il 16° Stormo "Protezione delle Forze" di Martina Franca (Ta).

Il Comandante di Stormo, Colonnello Giampaolo Marin, ha presentato l'organizzazione e le potenzialità del Reparto, le specificità del Battaglione Fucilieri dell'Aria, del Gruppo Addestramento Survive to Operate/Force Protection e le attività svolte in Italia e all’estero. Il Gen. Vecciarelli ha potuto apprezzare le capacità operative e approfondire i numerosi progetti in fase di sviluppo da parte dello Stormo, il cui compito è assicurare il supporto specializzato alle forze aeree quale unità combattente di fanteria dell'aria.
La visita è proseguita con gli incontri dei rappresentanti del Comitato di Base di Rappresentanza del Reparto e le Rappresentanze Sindacali Unitarie del personale civile.

Evento centrale della giornata è stato l’incontro con il personale dello Stormo. Un momento di aperto e costruttivo confronto a tutto campo, un’occasione in cui il Capo di SMA ha richiamato i punti chiave della Vision e della Mission dell’Aeronautica Militare. Sono emerse interessanti proposte per migliorare l’operatività del Reparto in una prospettiva di fruttuosa attenzione al personale e alle sue problematiche. In particolare, il Generale Vecciarelli ha evidenziato quanto il 16° Stormo “possa ritenersi orgoglioso per quanto fatto finora”  esortando il personale “alla ricerca di soluzioni fattive e sostenibili per tracciare insieme il futuro del Reparto, nel più ampio cambiamento cui è chiamata la Forza Armata. Il 16° Stormo non è più un progetto, ma una realtà con un grande futuro innanzi a sé”. 
A chiusura dell’evento, nell’apporre la tradizionale firma sull’albo d’onore, il Generale ha incoraggiato lo sviluppo di quelle capacità più specificatamente aeronautiche, proprie della dimensione operativa dei Fucilieri dell’Aria.
Il 16° Stormo è il Reparto dei Fucilieri dell’Aria. Dal 2004 ha sede sulla base di Martina Franca. Il 16° Stormo discende dal 6° Gruppo Aeroplani che si distinse nella battaglia d'Istrana nel 1917. Oggi è un Reparto combattente del Comando della Squadra Aerea, alle dipendenze del Comando Forze di Supporto e Speciali, con compiti di protezione delle forze. Dal 2004 ha operato in 36 diverse missioni internazionali, in ben 16 teatri operativi nel mondo, maturando oltre 33 mila ore di volo, di cui 21 mila per la sicurezza degli aeromobili dell'Aeronautica Militare e di chi si trova a bordo. Dall'agosto del 2005 al dicembre 2014, i Fucilieri dell’Aria sono stati presenti in Afghanistan per assicurare la protezione della Base di Herat. Il 5 aprile 2015, la Bandiera di Guerra del 16° Stormo "Protezione delle Forze" è stata decorata con Medaglia d'Argento al Valore Aeronautico dal Presidente della Repubblica.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.