Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Giornate di intensa attività sanitaria per i velivoli del 31° Stormo
Giornate di intensa attività sanitaria per i velivoli del 31° Stormo
11/06/2017
31° Stormo - Ciampino (Rm)
Cap. Ida Casetti

Quelli appena trascorsi sono stati tre giorni di intensa attività sanitaria per i velivoli del 31° Stormo. La prima chiamata di questo lungo weekend è arrivata alla Sala Operativa di Reparto nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 giugno: la Sala Situazioni del Comando Squadra Aerea, allertata dalla Prefettura di Palermo, ha infatti ordinato il decollo immediato di un Falcon 50 per prelevare un organo appena espiantato e trasportarlo alll’Ospedale di Cinisello della città di Pisa dove un paziente era in attesa di riceverlo. Missioni di questa natura richiedono un intervento tempestivo ed un trasporto rapidissimo per permettere all’organo di essere trapiantato nel più breve tempo possibile.


Nel primo pomeriggio di domenica 11 giugno Sala Situazioni ha ordinato un nuovo decollo immediato. Questa volta a richiederlo è stata la Prefettura di Cagliari. Un Falcon 900 EASy del 31° Stormo è quindi partito alla volta del capoluogo sardo per trasportare a Pisa un neonato di soli due giorni in condizioni di imminente pericolo di vita. Il piccolo ha viaggiato in culla termica assistito dalla madre e dalle costanti cure di personale medico del Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari.


Il giorno successivo, nella prima mattinata di lunedì 12 giugno, la Sala Operativa del 31° Stormo ha ricevuto un ordine esecutivo di trasporto sanitario d’urgenza. In meno di due ore dalla chiamata un Falcon 50 è decollato con destinazione Reggio Calabria. A attenderlo c’era una bambina di tre anni e mezzo che necessitava di un urgente trasferimento presso l’Ospedale Pediatrico Mayer di Firenze. Lì la piccola potrà ricevere le delicate cure specialistiche di cui necessita.

​Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il Trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario di ammalati, traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di connazionali comunque in situazioni di rischio. Quest’ultima attività, dato l’imminente pericolo di vita dei pazienti trasportati, impone un livello di prontezza ventiquattro ore al giorno, 365 giorni l’anno.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.