Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Fucilieri dell'Aria: concluso l'11° Corso per Istruttori al Combattimento Terrestre
Fucilieri dell'Aria: concluso l'11° Corso per Istruttori al Combattimento Terrestre
11/09/2020
16° Stormo - Martina Franca
Maggiore Cosimo Corona

Dal 31 agosto al 11 settembre, presso il 16° Stormo Protezione delle Forze di Martina Franca, un team di Fucilieri dell'Aria Istruttori del Gruppo Addestramento STO/FP (Survive To Operate/Force Protection), polo nazionale di addestramento e formazione nel settore della Force Protection, ha condotto un corso di formazione per futuri Istruttori al Combattimento Terrestre.

Le due settimane di addestramento, preziosa occasione di accrescimento delle competenze professionali e di ripresa delle attività addestrative dopo la lunga sosta dovuta al lockdown, hanno avuto come obiettivo quello di qualificare personale proveniente dai Gruppi Protezione delle Forze di vari Enti della Forza Armata, ad assolvere i compiti di addestramento presso i Reparti dell'A.M.

I 12 frequentatori sono stati sottoposti, in un primo momento, a prove selettive di verifica dello stato di forma fisica e dell'attitudine professionale al maneggio delle armi in sicurezza.
Successivamente l'addestramento teorico/pratico si è incentrato su movimento tattico e controllo e rastrellamento dell'ambiente aeroportuale (cosiddetto FIBUA - Fighting in Build-Up Areas), reazioni automatiche immediate (R.A.I.) appiedate e motorizzate in ambiente aeroportuale, procedure per il controllo del personale e dei veicoli, esecuzione di check point e modalità per la difesa di obiettivi sensibili, individuazione e ricerca della minaccia, superamento di siti pericolosi, procedure di force protection per gestione di eventi in situazioni anomale in presenza di minaccia asimmetrica, attività di scorta a convogli e di tutela di personale a rischio, attività di poligono a fuoco reale.

Tenuto conto del notevole vantaggio addestrativo derivante da uno scenario di tipo aeroportuale con la presenza di obiettivi sensibili quali velivoli e shelter, parte dell'addestramento è stato svolto presso l'Aeroporto Militare di Gioia del Colle, sede del 36° Stormo Caccia che ha fornito, tra l'altro, un importante contributo di uomini e mezzi del locale Gruppo Protezione delle Forze.

In un contesto addestrativo organizzato nel costante e pieno rispetto di tutte le misure previste dai protocolli sanitari di prevenzione al COVID-19, il corso è stata una importante esperienza di addestramento e di mantenimento delle capacità di settore, momento di confronto tra esperti del settore provenienti da realtà eterogenee ma animati dal desiderio di crescita e condivisione delle esperienze.

La capacità di Force Protection assume una particolare rilevanza nell'ambito di operazioni in contesto expeditionary, ossia di proiezione delle forze, nel quale la salvaguardia delle infrastrutture e del personale rischierato riveste un ruolo critico. Proprio per questo motivo, il 16° Stormo ha recentemente preso parte al "Proof of Concept Expeditionary", per mettere alla prova tattiche e procedure fondamentali.

Il 16° Stormo è il Reparto dei Fucilieri dell'Aria. Dal 2004 ha sede sulla base di Martina Franca. Il 16° Stormo discende dal 6° Gruppo Aeroplani che si distinse nella battaglia d'Istrana nel 1917. Oggi è un Reparto combattente del Comando della Squadra Aerea, alle dipendenze del Comando Forze di Supporto e Speciali, con compiti di protezione delle forze. Dal 2004 ha operato in 37 diverse missioni internazionali, in ben 18 teatri operativi nel mondo, maturando oltre 36 mila ore di volo, di cui 25 mila per la sicurezza degli aeromobili dell'Aeronautica Militare e di chi si trova a bordo. Dall'agosto del 2005 al dicembre 2014, i Fucilieri dell'Aria sono stati presenti in Afghanistan per assicurare la protezione della Base di Herat. Il 31 agosto 2015, la Bandiera di Guerra del 16° Stormo "Protezione delle Forze" è stata decorata con Medaglia d'Argento al Valore Aeronautico dal Presidente della Repubblica.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.