Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio al vertice del 2° Stormo
Cambio al vertice del 2° Stormo
23/09/2020
2° Stormo - Rivolto (UD)
Cap. Francesco Mariella

Mercoledì 23 settembre, presso l'Aeroporto militare di Rivolto (UD), sede del 2° Stormo, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento tra il Colonnello Andrea Amadori, Comandante uscente, ed il Colonnello Marco Bertoli, Comandante subentrante.

L'evento, presieduto dal Comandante delle Forze da Combattimento e della 1^ Regione Aerea di Milano, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, si è svolto dinanzi alla Bandiera di Guerra del 2° Stormo e, nel rispetto delle le vigenti prescrizioni dettate dalla situazione emergenziale in atto, con la partecipazione di una ristretta rappresentanza del personale del Reparto e di autorità civili e militari locali.

Nel suo discorso di commiato, il Colonnello Andrea Amadori ha rivolto innanzitutto il suo pensiero alla Bandiera di Guerra del 2° Stormo "mia fonte d'ispirazione soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà dalla quale ho sempre ricevuto forza e volontà nel perseguire la missione dello Stormo". Ha poi continuato affermando: "è il sentimento reciproco di fiducia su cui si basa il rapporto tra il 2° Stormo e questa meravigliosa terra, il Friuli-Venezia Giulia, che ci sta permettendo di affrontare, coesi, questa emergenza che tutto ha sconvolto".

A conclusione del proprio intervento il Colonnello Amadori, rivolgendosi al suo successore, ha richiamato il principio della "continuità nel cambiamento", anche in virtù dell'arrivo al Reparto del SIRIUS, uno dei componenti del nuovo sistema di difesa missilistica MAADS, Medium Advanced Air Defence System, che proietterà il 2° Stormo verso nuovi e prestigiosi traguardi.

Dopo il passaggio di consegne, il Comandante subentrante, Colonnello Marco Bertoli, nel suo discorso di saluto, ha ringraziato gli ospiti e le autorità convenute e, nel manifestarsi particolarmente orgoglioso della fiducia che gli è stata accordata dalle Superiori Autorità, ha sottolineato: "affronterò il prestigioso e delicato incarico con lealtà, impegno e dedizione, puntando a raggiungere la massima operatività possibile nell'esclusivo interesse del Paese e della collettività". Ha poi aggiunto: "sento forte la responsabilità di assumere il comando di un Reparto così prestigioso che oggi ha un ruolo unico e fondamentale nell'ambito della difesa aerea nazionale con l'importante compito aggiuntivo di ospitare e sostenere la Pattuglia Acrobatica, eccellenza della Forza Armata e del Paese". Infine, ha concluso dicendo: "con voi, donne e uomini del 2° Stormo, voglio costruire una squadra coesa pronta a servire l'Italia e la comunità dentro e fuori dal nostro aeroporto. Insieme possiamo affrontare qualsiasi sfida il destino ci porrà davanti".

A chiusura della solenne cerimonia, il Generale Francesco Vestito, dopo aver reso un deferente saluto alla Bandiera di Guerra del 2° Stormo, ha voluto così ringraziare il Colonnello Amadori per il lavoro svolto "da comandante hai guidato con convinta partecipazione, scrupolosa attenzione e ferma decisione questo Reparto; lo hai fatto esercitando un'azione di comando efficace e inclusiva, sostenuta sempre con l'esempio del tuo comportamento, con quella umanità necessaria a coinvolgere gli animi, con un franco dialogo e con l'entusiasmo di dare sempre più lustro all'Aeronautica Militare…". Il Generale Vestito ha, quindi, augurato "buon lavoro" al Colonnello Bertoli confermandogli piena fiducia per il nuovo delicato incarico "…sono certo che grazie alle tue indiscusse capacità, a me già ben note, ed alla provata capacità del personale tutto (civile e militare), ti impegnerai con fedele spirito di dedizione per migliorare ulteriormente l'efficienza operativa di questo Reparto. Sarai solo con le tue decisioni, per il buon andamento operativo e amministrativo dell'Aeronautica Militare. Opera con quel mordente che ho sempre notato, ricco di esperienze, tra cui l'ultima in Teatro Operativo, comunicando a tutto campo…". Infine, ha rivolto il suo personale plauso a tutto lo Stormo per gli eccellenti risultati raggiunti e per l'impegno nel perseguire gli obiettivi assegnati.

 

Il 2° Stormo è il reparto dell'Aeronautica Militare che svolge la funzione di punto di riferimento missilistico del sistema di Difesa Aerea nazionale. Lo Stormo cura l'addestramento e la prontezza operativa di uomini e mezzi delle batterie missilistiche "Spada" dell'Aeronautica Militare. Tale missione si concretizza in una continua opera di addestramento volta a mantenere la prontezza operativa richiesta dalla Forza Armata e dalle organizzazioni transnazionali di cui il Paese fa parte.

Lo Stormo assicura, inoltre, il regolare svolgimento dei servizi aeroportuali e il mantenimento delle infrastrutture e degli impianti, anche a favore del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico "Frecce Tricolori" operante sulla base e quant'altro necessario per il transito di altri velivoli, concorrendo anche, nel rispetto delle direttive emanate dalle Superiori Autorità, al servizio di Difesa Aerea.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.