Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio Comandante 1° R.G.A.M. di Villafranca (VR)
Cambio Comandante 1° R.G.A.M. di Villafranca (VR)
27/09/2017
Comando Logistico Servizio Infrastrutture
Serg. ANGELINI Giacomo

Mercoledì 27 settembre, presso la sede del 1° Reparto Genio A.M. di Villafranca di Verona, ha avuto luogo la cerimonia di passaggio di consegne tra il Colonnello Pasquale BIZZARRO, Comandante uscente, ed il Colonnello Renato VELLA, Comandante subentrante.

All’evento, presieduto dal Generale Ispettore Alberto DE RUBEIS, Capo del Servizio Infrastrutture del Comando Logistico A.M., hanno presenziato anche Comandanti e rappresentanti, in servizio o in quiescenza, dei Comandi sovraordinati e degli Enti supportati dal 1° R.G.A.M.

Nel suo discorso di commiato, il Colonnello Pasquale BIZZARRO ha ripercorso le tappe più significative del proprio periodo di comando, iniziato tre anni fa con l’insediamento a Milano, sede storica del Reparto, e conclusosi a Villafranca di Verona dopo la riorganizzazione dell’Ente disposta dalla Forza Armata.

Ha rimarcato le attività maggiormente rilevanti sia nel campo della progettazione che della realizzazione e manutenzione delle infrastrutture aeroportuali in tutti gli Enti del Nord Italia, alcune delle quali in ambito NATO.

Ha quindi elogiato il personale che, sebbene fortemente impegnato nel trasferimento di sede, unitamente ai dipendenti S.T.D.I., ha consentito al Reparto il raggiungimento degli obiettivi prefissati ed il compimento di altre attività ugualmente importanti ed impegnative, come le verifiche di agibilità degli edifici nelle regioni terremotate del centro Italia e ad Ischia e l’intervento di uomini e mezzi in occasione della eccezionale nevicata dello scorso gennaio nell’Italia centrale.

Il discorso si è concluso con gli auguri di buon lavoro al Comandante subentrante, con il quale ha condiviso una proficua esperienza lavorativa al Comando Logistico.

Il Col. VELLA, nel proprio discorso di insediamento, ha innanzitutto rivolto un saluto alle autorità e ai gentili ospiti presenti, la cui partecipazione testimonia la stima e l’apprezzamento per l’ottimo lavoro svolto dal Col. BIZZARRO.

Ha quindi ringraziato il Gen. DE RUBEIS per averlo designato al prestigiosissimo incarico, che rappresenta forse l’apice dell’intera carriera professionale per un Ufficiale ingegnere della categoria infrastrutture.

Il Col. VELLA ha poi rivolto un saluto al personale militare e civile del Reparto, della cui professionalità egli era già a conoscenza durante la pregressa attività lavorativa sviluppata soprattutto presso il 2° Reparto Genio A.M. di Ciampino e gli Enti centrali.

Ha concluso il suo intervento dicendosi onorato ed entusiasta di assumere l’incarico di Comandante del 1° Reparto Genio, con l’intento di valorizzare ogni singolo contributo per massimizzare il risultato d’insieme di squadra.

Il Generale DE RUBEIS, prendendo la parola, ha innanzitutto rivolto un saluto a tutti gli ospiti presenti, ed in particolare ai Generali Ispettori Capo in quiescenza Dario PARISE, Marcello DI LAURO e Vincenzo PANARO, al Brig. Gen. Raffaele FAGGIANO, Capo del 1° Reparto della Direzione dei lavori e del Demanio, ed al Col. Pietro SPAGNOLI, Comandante del 3° Stormo.
Ha quindi rivolto un plauso al Comandante uscente, “uomo giusto, al posto giusto, nel momento giusto”, capace di portare a compimento il primo degli incarichi a lui affidati: il trasferimento, nel dicembre del 2015, di tutte le funzioni del 1° Reparto Genio A.M. dalla sede storica di Milano a Villafranca di Verona.

Ha evidenziato come la meritoria opera svolta dal Col. BIZZARRO e dai suoi uomini abbia consentito al Servizio Infrastrutture del Comando Logistico di ultimare il processo di unificazione dei tre Reparti Genio dipendenti, iniziato quasi venti anni fa e resosi assolutamente necessario per individuare le sinergie indispensabili alla sopravvivenza funzionale del comparto infrastrutture della Forza Armata.

Il Gen. DE RUBEIS ha anche sottolineato che il processo di unificazione del 1° Reparto Genio non è stato privo di disagi e difficoltà per il personale, ma esso si è sviluppato in maniera ordinata e senza soluzione di continuità, tanto che nei tre anni di Comando del Col. BIZZARRO il Reparto ha comunque svolto un consistente numero di lavori strategici per l’Aeronautica Militare, quali:
- la realizzazione della nuova torre di controllo e la riqualificazione delle infrastrutture per l’arrivo del 155° Gruppo Volo a Ghedi;
-  i lavori per la linea volo del nuovo elicottero “HH 101” a Cervia;
-  gli interventi a Poggio Renatico per il trasferimento dall’Olanda del DACCC e per lo svolgimento delle esercitazione NATO JFAC.

Dopo aver rivolto i migliori auguri per il nuovo incarico al Comandante uscente, l’intervento si è concluso con il saluto e gli auguri di buon lavoro al personale del 1° Reparto Genio e al Comandante subentrante, esortandolo a proseguire nel solco della continuità con i suoi predecessori, ricercando con sempre maggiore determinazione l’unitarietà del Reparto.

Il 1° Reparto Genio AM, posto alle dipendenze del Servizio Infrastrutture del Comando Logistico AM, cura gli studi, le indagini, le progettazioni, gli appalti e l’esecuzione dei lavori necessari per assicurare la disponibilità e l’efficienza delle infrastrutture in uso all’Aeronautica Militare. L’esecuzione dei lavori avviene mediante appalto a ditta esterna o in amministrazione diretta con il personale militare e civile del 27° Gruppo Genio Campale. Il Reparto assicura la manutenzione di secondo livello dei Gruppi Elettrogeni in sede e fuori sede.
Dal 1° Reparto Genio, oltre al citato Gruppo Genio Campale dipendono i Servizi Tecnici Distaccati Infrastrutture di Cameri, Ghedi, Istrana e Poggio Renatico ed i Servizi Lavori Fuori Sede di Parma, Piacenza, Aviano e Cervia.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.