Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio al Vertice del Comando Logistico dell’Aeronautica Militare
Cambio al Vertice del Comando Logistico dell’Aeronautica Militare
26/09/2021
Comando Logistico
A.C. LOSAPPIO Eleonora Sophie

Giovedì 23 settembre, presso l'Hangar "Tornado" dell'Aeroporto di Pratica di Mare, si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne al vertice del Comando Logistico dell'Aeronautica Militare, tra il Generale di Squadra Aerea Giovanni Fantuzzi, Comandante uscente, ed il Generale di Squadra Aerea Roberto Comelli, Comandante subentrante.

L'evento, avvenuto nel rispetto delle misure anti-contagio da Covid-19, è stato aperto con la firma dell'Albo d'Onore presso la sala "Biseo" da parte del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, che ha poi presieduto la cerimonia. Presenti all'evento il Gonfalone della Città di Pomezia e i labari delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma e, a conferire ulteriore solennità, le Bandiere di Guerra del Reparto Sperimentale di Volo e del 3° Stormo.  Molte le autorità militari e civili intervenute unitamente ai Capi delle Divisioni e dei Servizi dell'Alto Comando, alla rappresentanza dei Comandanti degli Enti e Reparti dipendenti e del personale del Comando Logistico.

Il Generale Fantuzzi, durante l'intervento di commiato, ha espresso il profondo ringraziamento alla sua famiglia, al Capo di SMA con cui ha sempre operato con sinergia e sincera collaborazione, agli amici del Corso "Turbine III" per la vicinanza e l'affetto rimasti invariati nel tempo e a tutto il personale che ha contribuito, a vario titolo, alla realizzazione degli obiettivi assegnati durante il suo periodo di comando. Dopo aver tratteggiato un consuntivo delle principali attività svolte con successo e dei traguardi raggiunti dall'Alto Comando, ha voluto lasciare alcuni concetti chiave come eredità del suo operato: "da soli non si portano a casa gli obiettivi, la squadra è vincente" e ancora "la leadership va conquistata con l'esempio e non con il solo grado, ma soprattutto deve essere condivisa, perché il carisma si guadagna sul campo". Un altro aspetto su cui ha voluto soffermarsi è l'importanza dello spirito di servizio, un militare, infatti, non deve mai concentrarsi sui propri interessi personali, ma servire con generosità il paese.

In conclusione, il Generale Fantuzzi si è rivolto al suo successore, augurandogli le migliori soddisfazioni alla guida del Comando Logistico dell'A.M., certo che saprà interpretare al meglio il delicato ruolo affidatogli dal vertice della Forza Armata.

Al termine del suo intervento, è avvenuta la consegna delle Onorificenze al personale del Comando Logistico distintosi per il proprio operato, motivo di orgoglio per la Forza Armata e la Nazione intera. Nello specifico, è stato insignito della Medaglia d'Oro al Valore Aeronautico il Comando Aeroporto di Pratica di Mare. Il Reparto Sperimentale di Volo, il Generale Fantuzzi e il Colonnello De Simone Francesco hanno ricevuto la Medaglia d'Argento al Valore Aeronautico. Alcuni militari del R.S.V. (Colonnello Igor Bruni, Tenente Colonnello Alessandro Bobbio, Tenente Colonnello Pierluigi De Paolis, Maggiore Jacopo Valentino Covioli, Maggiore Antonio Ciotola) e del Servizio Sanitario (Tenente Remo Antonio Ranalletta, Primo Luogotenente Vincenzo Fiorillo, Primo Luogotenente Marco Marchese, Maresciallo 2^cl.  Ilaria Valentini) sono stati insigniti della Medaglia di Bronzo al Valore Aeronautico, mentre, altri militari del RSV hanno ricevuto la Medaglia di Bronzo al Merito Aeronautico (Maggiore Ettore Pasini, Capitano Giuseppe Schiano, Capitano Dario Esposito).

A seguito del sentito ed intenso momento di effettivo passaggio delle consegne avvenuto dinanzi alle due bandiere, ha preso la parola il Generale Comelli, che ha ringraziato le Superiori Autorità per la fiducia riposta nell'affidargli la guida dell'Alto Comando, assicurando altresì il proprio impegno nel perseguire con determinazione gli obiettivi assegnati. Egli, rivolgendosi al personale, ritenuto la risorsa più preziosa, ha manifestato "la ferma intenzione di operare nel segno della continuità, ben cosciente delle ottime cose e delle molteplici attività realizzate e ampiamente riconosciute dalle Superiori Autorità. Il conferimento delle onorificenze quest'oggi ne è una chiara dimostrazione. Solo facendo tesoro dei risultati raggiunti si può proseguire con successo lungo la strada tracciata ed essere anche pronti ed aperti alle innovazioni ove le circostanze lo richiedano".

A conclusione dell'evento, l'intervento del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, che ha ringraziato il Generale Fantuzzi per l'eccellente lavoro svolto e il brillante servizio prestato nel corso dei suoi 44 anni di carriera. Rivolgendosi a tutto il personale del Comando Logistico ha affermato: "Il paradigma della nostra attività negli ultimi anni è cambiato. Tradizionalmente la punta della lancia erano i reparti operativi e la logistica e il Comando Logistico tutto, in silenzio e nelle retrovie, operava per supportare la punta della lancia. Oggi non è più così: la componente logistica è altrettanto in prima linea al pari dei reparti operativi". Infine, ha formulato il proprio "in bocca al lupo" al Generale Comelli per il nuovo incarico, esprimendo la certezza che egli saprà mantenere elevato il livello di professionalità e qualità dell'intera compagine logistica. 


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.