Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Concluso l'8° corso Joint Personnel Recovery
Concluso l'8° corso Joint Personnel Recovery
16/06/2017
Scuola di Aerocooperazione - Guidonia (Rm)
1° M.llo Virginio Salvatori

Sedici frequentatori provenienti dall’Esercito, dalla Marina e dall’Aeronautica, venerdì 16 giugno, hanno terminato presso la Scuola di Aerocooperazione di Guidonia (RM), l’8° Corso Joint Personnel Recovery (JPR), finalizzato alla preparazione del personale destinato ad operare, in un ottica interforze e multidisciplinare, presso un JFC-HQ (Joint Force Commander Headquarter), per la preparazione, pianificazione ed esecuzione di operazioni di recupero e salvataggio di militari e civili rimasti isolati o bloccati in ambienti non permissivi.

L’iter formativo, rielaborato integrando il precedente corso JCSAR (Joint Combat Search & Rescue) con innovazioni introdotte da più aggiornati elementi dottrinali e concettuali, nazionali e NATO, nel più ampio campo delle operazioni di Personnel Recovery (PR), risponde in maniere adeguata alle esigenze emerse nelle realtà dei moderni teatri operativi. Negli attuali scenari, infatti, assetti nazionali, militari e civili, operano all’interno degli stessi teatri di crisi in forma sempre più distribuita, facendo aumentare la possibilità che si verifichino situazioni di isolamento. Questo rende necessario un rinnovato approccio al PR in un’ottica interforze e multidisciplinare che consenta il recupero e reintegro del personale isolato in tempi brevi e con interventi mirati e tempestivi.

Il Personnel Recovery (PR) è un elemento vitale della moderna pianificazione operativa, in quanto garantisce maggiore sicurezza al personale schierato in zone di operazioni, ne aumenta il morale ed, al contempo, valorizza le competenze e gli sforzi nazionali per la tutela del proprio personale.

​La Scuola di Aerocooperazione è l’Istituto militare interforze di formazione specialistica e valenza tecnico-operativa nel campo dell’interpretazione di immagini telerilevate ed in quello della cooperazione aeroterrestre e aeronavale. Per la formazione e qualificazione dei Joint Terminal Attack Controller, il comandante della Scuola è la “National Certification Authority”.

I corsi della Scuola di Aerocooperazione sono aperti, oltre che al personale militare delle Forze Armate, anche a personale esterno all’Amministrazione della Difesa ed al personale militare della NATO e dei Paesi partecipanti al programma internazionale di Partenariato per la Pace (PfP - Partnership for Peace).

La Mission della Scuola è fornire una formazione di eccellenza, unica nella Difesa, specializzando personale nazionale ed internazionale nei settori del Telerilevamento e dell’Aerocooperazione, ad opera di un organico altamente motivato e professionale ed attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, avendo, quale Vision, quella di mantenere un'offerta formativa di assoluta qualità, in un continuo e costante processo di miglioramento e adeguamento alle esigenze operative della Difesa, a pieno titolo inserita nel contesto internazionale. Professionalità e passione al servizio del Paese.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.