Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio di comando all'Aeroporto di Aviano
Cambio di comando all'Aeroporto di Aviano
14/09/2017
Comando Aeroporto Aviano (Pn)
Cap. Raffaele Danilo Di Renzo

Giovedì 14 Settembre, presso l’Aeroporto “Pagliano e Gori” di Aviano, si è svolta la cerimonia di cambio comando tra il comandante uscente, Colonnello pilota Stefano Cinafrocca e quello subentrante, Colonnello pilota Vincenzo Tozzi.

La cerimonia è stata presieduta dal Comandante delle Forze da Combattimento e 1^ Regione Aerea di Milano, Generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio, da cui dipende direttamente il Comando Aeroporto di Aviano, e ha visto la partecipazione del comandante del 31st Fighter Wing Brigadier General Lance Landrum nonché delle massime autorità militari, civili e religiose del territorio.
Nel suo discorso di commiato, il Colonnello  Cianfrocca  ha  ringraziato le superiori autorità e ha  espresso “al prefetto della città di Pordenone ed ai sindaci un ringraziamento particolare per la disponibilità, la collaborazione, il sostegno e l’attenzione che è stata riservata nei confronti dell’aeroporto”.
Il Comandante uscente ha poi espresso tutto il proprio riconoscimento "al personale militare e civile che ha messo al servizio dell'organizzazione la propria competenza e professionalità, operando quotidianamente con dedizione e spirito di appartenenza  conseguendo gli obiettivi della missione propria del Comando Aeroporto.”
Il Comandante subentrante ha ringraziato tutti i presenti, in particolare le Superiori Autorità  per la fiducia accordatagli  nell’affidargli  l'incarico di Comandante dell'Aeroporto  “Pagliano e Gori” di Aviano. Consapevole delle responsabilità che l’incarico comporta, il Colonnello Tozzi ha affermato di poter contare sull’entusiasmo, la dedizione, l’efficienza e la capacità del personale tutto al fine di rendere concreto e tangibile l’impegno assunto ad Aviano dall’Italia e dall’Aeronautica Militare.
La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio che - dopo aver espresso un sentito ringraziamento alle autorità presenti ed in particolare ai colleghi del 31st Fighter Wing - ha rammentato come il passaggio di consegne costituisce un momento formale, ma altrettanto sostanziale, della vita operativa di un’organizzazione militare: “assicurare continuità nel cambiamento” prevede un costante ricambio di energie fisiche ed intellettuali necessarie per gestire al meglio le attività presenti e prepararsi nel modo più efficace ad affrontare quelle future. Il Generale D.A. Frigerio ha successivamente sottolineato la meritoria ed autorevole azione di comando del Colonnello Cianfrocca che ha saputo garantire il conseguimento degli obbiettivi assegnati al Reparto conseguendo eccellenti risultati.
Ha, poi, ringraziato il Brigadier General Lance Landrum per la fattiva collaborazione e cooperazione col Colonnello Cianfrocca e con tutto il personale dell’Arma Azzurra.
Infine, al Colonnello Tozzi ha infine confermato la piena fiducia, consapevole che assolverà il delicato incarico con massimo impegno e lungimiranza e che potrà fare affidamento sulla partecipazione generosa e capace di tutto il personale del Comando Aeroporto di Aviano. Il Generale Comandante ha quindi concluso il proprio intervento ringraziando le famiglie del personale militare che, con il proprio sostegno morale, sono vicine nell’impegno quotidiano e condividono sacrifici e soddisfazioni dei loro cari.

​L'Aeroporto di Aviano ha come missione quella di garantire la sovranità nazionale e sovrintendere all'applicazione degli accordi bilaterali relativi alla presenza di reparti USAF rischierati sull'aeroporto, supervisionare e supportare l'attività di volo e operativa dei reparti USAF rischierati e assicurare la difesa locale della Base.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.