Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Al 60° Stormo di Guidonia l’evento “Pilota per un giorno”
Al 60° Stormo di Guidonia l’evento “Pilota per un giorno”
22/06/2019
Ufficio Pubblica Informazione - Roma
Magg. Andrea Colotti

L'Aeroporto Militare di Guidonia Montecelio, sede del 60° Stormo dell'Aeronautica Militare ha ospitato l'evento "Pilota per un giorno", un'iniziativa nata in collaborazione con il WeFly! Team, l'unica pattuglia aerea al mondo in cui due dei tre piloti con disabilità.

L'iniziativa ha permesso di provare l'emozione di alzarsi in volo con i piloti e gli aeroplani del WeFly! Team a circa 60 persone con disabilità, tra i quali alcuni atleti del Gspd, il Gruppo sportivo paralimpico della Difesa, che hanno potuto provare l'ebrezza del volo, coordinati nelle attività dal personale del 60° Stormo dell'Aeronautica Militare.

A Guidonia, a disposizione delle tante persone accorse, era stata anche allestita un'area espositiva con in mostra statica alianti e velivoli S-208 del 60° Stormo, il mock-up del velivolo MB339 della Pattuglia Acrobatica Nazionale ed un simulatore ludico di volo per permettere ai visitatori di entrare, anche da terra, nell'affascinante mondo dell'Aeronautica.

All'evento ha partecipato anche Sabrina Papa, la prima e unica allieva pilota non vedente, che ha potuto provare l'ebrezza del volo a bordo di un S.208M insieme ad un pilota istruttore del 60° Stormo. "Il volo è libertà ma anche responsabilità. - le parole di Sabrina Papa - Non cerco brevetti, voglio semplicemente continuare a fare quello che faccio, cioè seguire la mia passione. Sono consapevole dei miei limiti e dei rischi del volo. Grazie all'Aeronautica Militare per farmi sentire parte di una grande famiglia!".

"Un modo per mostrare a tutti – spiega il Col. Paolo Frare, Comandante del 60° Stormo - che, con il giusto impegno e una forte motivazione, tutte le difficoltà nella vita possono essere affrontate e superate e anche la disabilità piuttosto che un limite può diventare un'opportunità. Trasmettere anche a persone con disabilità l'emozione del volo, che noi proviamo ogni giorno svolgendo il nostro lavoro, ci ha riempito di orgoglio." 

​Il 60° Stormo è alle dirette dipendenze del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea. Fra le attività del Reparto quella di formazione al volo su aliante per gli allievi della Scuola Militare “G. Douhet” e per gli allievi piloti dell’Accademia Aeronautica, l’organizzazione e gestione dei Corsi di Cultura Aeronautica che ogni anno si svolgono in alcune città italiane e sono rivolti agli studenti del triennio delle scuole superiori, l’attività di volo minima per i piloti che lavorano presso lo Stato Maggiore Aeronautica, l’attività di lanci para a favore delle Forze Speciali, attività congiunte con il centro di Aerocooperazione ed attività di trasporto e collegamento.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.