Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Aeronautica Militare Al Tour Panorama d’Italia 2017
Aeronautica Militare Al Tour Panorama d’Italia 2017
15/03/2017
Ufficio Pubblica Informazione - Roma
Ten. De Angelis Stefania

​​L'Aeronautica Militare, per il secondo anno consecutivo e dopo il successo dell’edizione del 2016, collaborerà al Tour itinerante “Panorama d’Italia 2017” organizzato dalla rivista scientifica Panorama, in coordinamento con la rivista Focus, la cui conferenza stampa di presentazione si è conclusa ieri a Milano.

Il tour Panorama d’Italia è una iniziativa “on the road” del newsmagazine Panorama in collaborazione con Focus, ormai giunta alla sua quarta edizione. Un autentico giro d’Italia le cui tappe toccheranno anche quest’anno dieci città per soffermarcisi con eventi culturali e divulgativi. Gli incontri saranno dedicati anche al tema clima e meteorologia, per i quali parteciperanno, in qualità di testimonial, diversi Ufficiali meteo dell’Aeronautica Militare.

 

L'Aeronautica Militare ha accolto con piacere la proposta di partecipazione al Tour Panorama d'Italia come sottolinea il Generale di Divisione Aerea Frigerio Silvano,  comandante delle Forze da Combattimento: ” L’Aeronautica Militare è un unico grande sciame operoso in volo per il bene del Paese composto da diverse e qualificate componenti. Questa iniziativa ci permette di far conoscere agli appassionati di scienza e tecnologia - il ruolo e l'impegno della Forza Armata nel campo della Meteorologia.  L’Aeronautica Militare, così come le altre FF.AA., spesso realizza ed impiega tecnologie, cosiddette “duali”, fornendo servizi di utile impiego nella vita di tutti i giorni per i cittadini. Tra questi tra il più tangibile è il servizio meteorologico che da oltre 50 anni opera anche per la collettività”.

 

Inquinamento e cambiamenti climatici, questo è il filo conduttore della partecipazione del Servizio Meteorologico a questa iniziativa, tenendo sempre bene a mente che la Forza Armata è da sempre impegnata a livello nazionale e internazionale nel settore meteorologico perché questo è necessario per assolvere il compito di garantire la sicurezza nei nostri cieli.

 

Da marzo a novembre, ogni città accoglierà un calendario ricco di appuntamenti nei luoghi più vivi e rappresentativi:

Si parte da Torino (7 aprile) per poi fare tappa a Bologna (21 aprile), Pavia (19 maggio), Norcia/Spoleto/Montefalco (9 giugno), Bari (30 giugno), Trieste/Udine (8 settembre), Olbia (29 settembre), una tappa speciale a Milano (15-21 ottobre) e per finire Caserta (10 novembre) e Ragusa (24 novembre).

 

Particolarmente importante è il contributo che il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare offre alla collettività in termini di salvaguardia delle vite umane e dei beni. In altre parole, viene fornita una serie di         servizi per la prevenzione dei danni a persone e cose dovuti a eventi atmosferici estremi e la salvaguardia delle vite umane in caso di calamità naturali.            

Tali servizi includono:

l’assistenza meteorologica alla navigazione aerea civile; il supporto al dipartimento della protezione civile, tramite la fornitura in tempo reale dei dati meteorologici nazionali, indispensabili per prevenire e far fronte a eventuali emergenze, l’emissione degli avvisi di allerta in caso di previsione di condizioni  meteorologiche particolarmente avverse; l’assistenza alla navigazione marittima commerciale e da diporto, attraverso l’emissione dei bollettini dello stato del mare; il contributo alla sicurezza in montagna, tramite un servizio di allerta e di previsione di slavine e valanghe. Negli ultimi anni, inoltre, il Servizio Meteorologico ha assunto un ruolo progressivamente crescente nei settori del monitoraggio climatico e ambientale, grazie all’attivazione di servizi per il rilevamento della anidride carbonica, dell'ozono atmosferico e della radiazione solare.

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.