Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > 61° Stormo: l’Aeronautica Militare brevetta due piloti “fighter” austriaci
61° Stormo: l’Aeronautica Militare brevetta due piloti “fighter” austriaci
16/08/2018
61° Stormo - Galatina (Le)
Cap. Angelo Guerrieri

Giovedì 16 agosto, nell'aeroporto militare "F. Cesari" di Galatina (LE), due tenenti piloti dell'Aeronautica Militare austriaca hanno ricevuto dal Colonnello Alberto Surace, Comandante del 61° Stormo, il brevetto per il superamento del corso L.I.F.T. (Lead in to Fighter Training), ultima fase della formazione di un pilota militare. 

L'addestramento, tenuto da piloti istruttori del 212° Gruppo Volo, è durato circa nove mesi durante i quali, i giovani piloti austriaci, destinati alla linea Eurofighter, hanno affrontato impegnative attività teoriche e pratiche per un totale di circa 250 ore di volo di cui poco più della metà svolte su velivolo T-346A e le restanti al simulatore.

L'integrazione di sistemi di simulazione avanzati è elemento portante nella rivoluzione nei settori dell'addestramento e delle operazioni, punti di forza della nuova era 'Aeronautica 4.0'.

L'acquisizione e la progressiva integrazione nei processi addestrativi e poi operativi di questi nuovi sistemi di simulazione avanzata e la loro progressiva federazione in un unico network costituisce uno dei pilastri fondamentali della nuova era "Aeronautica 4.0", un processo di innovazione a 360° che coinvolge tutti i principali settori della Forza Armata, dal personale, alla logistica, passando appunto per l'addestramento e le operazioni. Una rete distribuita di sistemi che consentono la simulazione di tipo live, virtual e constructive generando ambienti operativi complessi e garantendo lo scambio delle informazioni per il raggiungimento di quella superiorità decisionale che costituisce il comune denominatore ed il reale valore aggiunto per il successo nelle moderne operazioni militari. Successo che deve partire necessariamente proponendo modelli addestrativi particolarmente fedeli ed integrati.

Il 212° Gruppo Volo, l'articolazione del 61° Stormo che provvede all'ultima fase dell'iter di formazione di un pilota militare da combattimento, utilizza un sistema addestrativo all'avanguardia, peraltro completamente made in Italy, che presenta requisiti tecnologici unici al mondo.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.