Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > 339CD: 1^ CAMPAGNA ADDESTRATIVA A DECIMOMANNU PER IL 213° GRUPPO VOLO
339CD: 1^ CAMPAGNA ADDESTRATIVA A DECIMOMANNU PER IL 213° GRUPPO VOLO
20/10/2017
61° Stormo
Lt. GRANDE Angelo

​Venerdì 13 ottobre, presso il Reparto Sperimentale e di Standardizzazione al Tiro Aereo di Decimomannu, si è conclusa la prima campagna addestrativa del 213° Gruppo Volo del 61° Stormo a favore di sei frequentatori della classe MPL - FT (Military Pilot Licence – Fighter Track).
Con la revisione del  syllabus di fase III per il conseguimento del brevetto di pilota militare si è voluto introdurre nel programma di addestramento basico dei futuri piloti, forme di volo appannaggio di fasi addestrative più avanzate.
Durante la campagna tiri i frequentatori hanno avuto la possibilità di addestrarsi in profili di attacco simulato presso il poligono di Capo Frasca dove un direttore, denominato RSO (Range Safety Officer), ha coordinato l’intera attività volativa
Il rischieramento appena volto a termine è stato anche il primo per i frequentatori del corso MPL su velivolo 339CD che, in aderenza ai nuovi sillabi, consente di migliorare il percorso addestrativo rispetto al recente passato  riducendo le tempistiche necessarie per l’impiego operativo e ottimizzando le risorse a disposizione.
Il 61° Stormo è una “scuola di volo” la cui missione primaria è quella di provvedere alla formazione e all’addestramento su aviogetti degli allievi piloti. In particolare presso la base aerea salentina si tengono corsi di fase II (selezione linea volo), fase III “fighter track” (brevetto di pilota militare per chi andrà a volare sulle linee caccia) e fase IV (Lead In-to Fighter Training – propedeutica alla immissione sugli assetti aerotattici). Da sempre punto focale nella formazione professionale di un pilota militare, il reparto aeronautico di Galatina è attualmente interessato da un complesso processo di rinnovamento anche in chiave internazionale, processo confermato dalla presenza sempre più nutrita di personale straniero in addestramento ed operante sulla base.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.